7DAYS EuroCup, Trento sconfitta in Francia: Metropolitans a segno 93-80

La Dolomiti Energia Trentino lotta per 40′ sul campo del Boulogne Metropolitans 92 ma cede ai francesi 93-80 nel Round 4 di regular season in 7DAYS EuroCup. I bianconeri rinviano ancora l’appuntamento con il primo successo stagionale in coppa, ma mostrano ancora passi in avanti consistenti contro un’avversaria di alto livello: con Forray e Flaccadori acciaccati, i ragazzi di coach Lele Molin hanno giocato una buona pallacanestro sui 40′ e alla fine sono stati beffati solo da un ottimo ultimo quarto dei padroni di casa, che oltre a un Will Cummings da 17 punti e otto assist hanno avuto 21 punti nel solo ultimo quarto dalla coppia Hornsby-Michineau.

Tra i bianconeri a livello offensivo brillano le prestazioni di Cameron Reynolds (18 punti con 7/13 dal campo e cinque rimbalzi) e di Johnathan Williams, l’ultimo trentino ad alzare bandiera bianca (16 punti, otto rimbalzi e due stoppate, 7/9 dal campo). In doppia cifra anche Jordan Caroline (13 punti) e Wesley Saunders (11).

La cronaca | I bianconeri tengono senza punti i padroni di casa per quasi 3′, ma nonostante la schiacciata di Williams e un bel canestro di Saunders non riescono ad allungare: così quando Cummings e Hunter premono sul pedale dell’acceleratore i francesi si portano rapidamente in vantaggio (13-8). Dopo aver chiuso sotto di sei lunghezze il primo periodo, Trento apre il secondo con un grande 11-2 di break ispirato dai canestri di Caroline e Reynolds e da una tripla di Bradford (28-31): a quel punto la partita viaggia sui binari dell’equilibrio, con Halilovic e Bonou-Colo a rispondere alle stoccate di Bradford e Mezzanotte (36-36). I continui sorpassi e controsorpassi portano le due squadre all’intervallo lungo sul 41-42.

Le incursioni al ferro di Caroline e Reynolds tengono avanti la Dolomiti Energia, ma Hunter e Konate alzano il volume del proprio impatto e firmano un break che rilancia l’attacco dei padroni di casa (50-49 intorno alla metà del quarto). Sono i canestri di McRae a creare il primo vero allungo del terzo quarto: schiacciata e tripla dell’ex Cleveland Cavaliers e 62-55 per i francesi, che chiudono avanti di nove il terzo quarto. Lo sforzo a tutto campo di Williams e Saunders costringe a un timeout coach Collet (66-61): Michineau segna sette punti consecutivi e il Metropolitans vola anche a +12, ma Johnathan Williams non ci sta e segna la tripla del -6 a due minuti dalla fine (81-75). E’ l’ultimo acuto degli ospiti: Michineau e Hornsby ampliano il divario fino al 93-80 finale.

Boulogne Metropolitans 92 93

Dolomiti Energia Trentino 80

(26-20, 41-42; 64-55)

Boulogne Metropolitans 92: Moulare ne, Cummings 17, Hornsby 10, Konate 5, Michineau 11, Halilovic 9, Ho-You-Fat, Boungou-Colo 5, Hunter 11, Ginat 11, McRae 14, Yomi ne. Coach Collet.

Dolomiti Energia Trentino: Bradford 6, Williams 16, Reynolds 18, Conti 2, Forray, Flaccadori 6, Saunders 11, Mezzanotte 8, Ladurner, Caroline 13, Rudovic ne. Coach Molin.

Le parole di coach Lele Molin | “Nel secondo quarto abbiamo fatto un buon lavoro nel rallentare il loro attacco e il loro ritmo di gioco, ma non siamo riusciti a farlo abbastanza nel secondo tempo: non siamo stati disciplinati in attacco, abbiamo commesso qualche palla persa di troppo permettendo ai nostri avversari di prendere ritmo ed inerzia. Giocando di nuovo a poca distanza da un’altra battaglia di campionato come quella con Brescia però riconosco lo sforzo della squadra nel provare a competere fino all’ultimo istante. Non è ancora abbastanza e non possiamo essere soddisfatti, ma è un buon segnale e vogliamo continuare a crescere e fare passi avanti”.

La prossima | I bianconeri una volta rientrati a Trento resteranno in città solo per poco più di 24 ore: poi si parte per la trasferta di campionato in direzione Brindisi, dove la Dolomiti Energia scenderà in campo sabato alle 20.00 nell’anticipo dell’ottavo turno di Serie A UnipolSai.

Comunicato, tabellini e dichiarazioni a cura di Ufficio Stampa Aquila Basket Trento.

Commenta
(Visited 18 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.