Herons Basket, accordo con Dominic Lafitte

MTVB Herons Basket è lieta di comunicare di aver prolungato il contratto al giocatore italo-americano Dominic Laffitte, per le prossime tre stagioni sportive.

Dominic, play-guardia di 185 cm, nato a San Diego (California) il 10 aprile 2000, conferma come l’intento della società sia quello di guardare al futuro e investire su elementi del territorio, Laffitte infatti vive con la famiglia a Cerreto Guidi, dove è rientrato dopo aver giocato 4 stagioni in High School americane. In precedenza aveva fatto parte del florido vivaio della Stella Azzurra Roma, conquistando anche uno scudetto giovanile. Nei suoi primi 9 anni di vita aveva vissuto negli Stati Uniti con la famiglia, il padre Demetrius è un ex giocatore ed attualmente allenatore di basket.

Il numero 9 degli Herons è stato scovato nella scorsa estate da Federico Barsotti, che lo aveva visionato in un provino e subito aveva fiutato le sue doti ed i suoi margini di miglioramento. L’intuizione è andata ben oltre le attese, il ragazzo sta crescendo sia tecnicamente che come atteggiamento, al punto da convincere il club a legarsi a lui fino al 2024-25 compreso.

Un ringraziamento particolare alla famiglia di Dominic e al procuratore, Francesco Foroni, per la collaborazione e per la fiducia dimostrate.

Carriera

21/22 MTVB Herons Basket (Serie C Gold)

20/21 Redlands College Oklahoma (Usa)

19/20 Nation Wide Academy Post Grad Oklahoma City (Usa)

18/19 Varsity Leman Manhattan Prep NYC (Usa)

17/18 Varsity Leman Manhattan Prep NYC (Usa)

16/17 Club Basket Frascati (Under 18 e Under 20)

15/16 Stella Azzurra Roma (Serie B, Under 16 e Under 18)

14/15 Stella Azzurra Roma (Under 16 e Under 15)

13/14 Stella Azzurra Roma (Under 16 e Under 15)

Commenta
(Visited 131 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.