La Dierre Reggio Calabria ha voglia di stupire, sfida in casa della capolista Messina

La Dierre è pronta a scendere nuovamente in campo dopo le emozioni ed il doppio supplementare giocato e vinto nel derby di Calabria contro la Mastria.
Le gesta del Capitano Laganà, i canestri decisivi di Michele Suraci, le “bordate” dei vari Ripepi, Scialabba e Dmitrovic sono, ormai, un lieto ricordo che ha suggellato il primo successo assoluto in casa del team del Presidente Filianoti.
Dopo una settimana di lavoro e di novità, i bianco-blu si apprestano a scendere in campo per “l’assalto” alla capolista Gold & Gold Messina.
Una sorta di “Missione impossibile” contro l’unica formazione imbattuta del girone bianco del raggruppamento dedicato alla memoria di Haitem Fathallah.
I reggini giocheranno, infatti, in trasferta al PalaMili di Messina alle ore 18 in occasione della sesta giornata di campionato.
I locali del confermato coach Pippo Sidoti, plurivincitore a queste latitudini e non solo possono vantare sull’estro del top scorer del raggruppamento la micidiale ala lettone Scerbinskis. Attenti all’italo-americano Gotelli, i play Nino Sidoti e Giorgio Busco, il rientrante Mazzullo, il capitano Scimone, il confermato Tartamella e due ex di Calabria, il giovane lungo Davide Bianchi ed il dunker, ex Viola e Vis, Kevin Pandolfi.
Tante le novità nel roster bianco-blu: accanto ai dieci confermati Nardi, Canale, Scialabba, Ravì, Tomic Feric, Dmitrovic, Laganà, Suraci, Ripepi, Crupi giocheranno il giovane Under, Simone Surfaro, alla prima in bianco-blu ed il principale ingaggio settimanale, il lungo croato Marin Brzica.
C’è tanta curiosità nel vedere all’opera il 2.10 da Spalato che ha mosso i primi passi in allenamento con i nuovi compagni.
Arbitreranno i signori Giovanni De Giorgio di Giarre e Raphael Crisafi di Ragalina (Ct).
La gara sarà trasmessa in diretta Facebook sulla pagina ufficiale del club peloritano: https://www.facebook.com/basketschoolmessina
Le dichiarazioni:
Coach Giovanni Rugolo: “Partita quasi proibitiva contro una squadra che ad oggi non ha mai perso una partita. Messina è una squadra costruita bene con un ottimo allenatore forse il migliore nella categoria visto il suo passato in categorie superiori. Hanno giocatori molto importanti sia negli esterni che negli interni, un giusto mix tra tiratori e penetratori.
Un ottimo gruppo affiatato che si conosce da diversi anni. Sarà difficile metterli in difficoltà visto la buona mole di pubblico che li assiste, ma noi ci proveremo”.
Michele Suraci:”Da queste prime giornate si evince che non c’è nessuna squadra favorita in questo torneo, anche se, la nostra prossima avversaria non ha mai perso.
Credo che tutte le squadre possano vincere contro chiunque.
Contro la Basket School è una delle gare più dure dell’anno.
Sono in rapporto costante e giornaliero con Kevin Pandolfi: loro sono una squadra forte, ho giocato con Busco, il play che è un grande giocatore.
Pippo Sidoti fa bene e vola in vetta da sempre in questi campionati ma vogliamo far bene”.
Commenta
(Visited 32 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.