La Tezenis Verona vince sul parquet della Top Secret Ferrara 77-80

La Tezenis Verona chiude con una vittoria la prima fase della stagione. Batte 77-80 la Top Secret Ferrara al termine di una gara emozionante alla Bondi Arena. Match che i gialloblù hanno condotto per buona parte, avanti per oltre 31 minuti, e un massimo vantaggio di 13 lunghezze sul 19-32. Ferrara è rientrata in partita più volte dando vita, ad un finale elettrizzante e spettacolare. La spunta Verona, che con Anderson trova i punti decisivi e con Pini che si erge baluardo difensivo nell’ultimo attacco di Mayfield.

La Tezenis chiude questa prima fase della stagione con 21 vittorie e 5 sconfitte, solamente 1 nel girone di ritorno, che la proiettano alla fase ad orologio dalla seconda piazza.

Due triple, una di Anderson e l’altra di Caroti, mantengono in vantaggio Verona nei primi tre minuti di gioco (4-6). Pini conclude una bella azione dopo l’assist di Johnson, poi Panni e Anderson sono protagonisti dalla lunga distanza (8-11). Due palle recuperate consecutivamente regalano a Verona due possessi preziosi che valgono il primo strappo, 8-15 dopo il canestro di Johnson. Dopo il time out di Leka, la musica non cambia. Verona domina con una difesa impenetrabile e Candussi mette 5 punti consecutivi (8-20). Zampini e Vencato interrompono il digiuno della Top Secret aprendo un finale che riavvicina i padroni di casa. La Tezenis, però, chiude con ampio margine: 17-24.

Verona trova punti con ottime percentuali in attacco, mandando a referto, ad inizio del secondo quarto, Spanghero, Grant, Johnson e Udom mantenendo i 10 punti di vantaggio (22-32). Ferrara sale di intensità, la tripla di Mayfield riavvicina le due squadre (27-32) e dalla palla rubata di Vencato nasce l’azione conclusa da Pacher che appoggia al vetro il 29-32 (break di 10 a 0). Dopo il time out di coach Ramagli, la palla persa di Caroti regala a Ferrara la palla che vale il pareggio, siglato da Pacher (32-32). La Top Secret allunga ancora il proprio break (15-0) ma è Candussi a ritrovare la via del canestro con la tripla del 34-35. Finale punto a punto, con le due difese che prendono spazio. Pini costruisce il nuovo vantaggio a pochi secondi dalla fine, Panni pareggia sul 40-40.

La Tezenis costruisce un nuovo strappo ad inizio del secondo tempo. Bastano meno di 4 minuti per un break di 0 a 9 (40-49). Le triple di Petrovic e Pacher danno ossigeno alla formazione di casa, in mezzo però ai liberi di Pini e alle due entrate di Rosselli che confermano il vantaggio gialloblù sul 49-56. Verona mantiene il vantaggio per buona parte del terzo quarto ma l’ultima fiammata è di Ferrara che con Pacher si riporta sul -2 (55-57) a pochi secondi dalla sirena.

Inizia l’ultima frazione e Pacher trova subito la tripla. Verona lavora con continuità: Udom realizza tre liberi mentre Johnson appoggia il 58-62. Spanghero mette la tripla del +6 (59-65), Grant quella del +7 (61-68) con la gara che alza si alza di ritmo. Panni si costruisce un gioco da tre punti e infiamma gli ultimi 5 minuti. Pesano, a quattro minuti dalla fine, i due errori dalla lunetta di Johnson con Petrovic che poco dopo mette il 70-71. Fantoni è falloso ai liberi, Johnson si inventa il canestro del 70-75. Ferrara non ci sta e rientra ancora una volta in partita, ancora con Petrovic, che firma il 75 pari a 74’’ dalla fine. Il tiro di Johnson si ferma sul ferro, Pacher mette i liberi del 77-75 a 36 secondi dalla fine. Anderson mette una tripla decisiva (77-78) poi Pini stoppa Mayfield. L’ultimo viaggio in lunetta è di Johnson che fa 0 su due ma il rimbalzo è di Anderson che appoggia per il 77-80. Finisce così, con la Tezenis che conquista il 21° successo stagionale.

Top Secret Ferrara – Tezenis Verona 77-80 (17-24, 23-16, 15-17, 22-23)
Top Secret Ferrara: A.j. Pacher 19 (3/6, 2/3), Demario Mayfield 14 (2/4, 2/3), Federico Zampini 12 (4/4, 1/3), Danilo Petrovic 11 (1/1, 3/6), Alessandro Panni 9 (1/2, 2/5), Luca Vencato 4 (1/4, 0/1), Tommaso Fantoni 4 (0/2, 0/0), Niccolo Filoni 4 (1/2, 0/0), Luca Campani 0 (0/1, 0/0), Giovanni Manfrini 0 (0/0, 0/0), Filippo Galliera ricci 0 (0/0, 0/0)Tiri liberi: 21 / 31 – Rimbalzi: 25 4 + 21 (Demario Mayfield, Tommaso Fantoni 5) – Assist: 16 (A.j. Pacher, Federico Zampini, Luca Vencato 3)
Tezenis Verona: Karvel Anderson 13 (2/2, 3/5), Xavier Johnson 12 (6/9, 0/0), Giovanni Pini 11 (3/6, 0/0), Sasha mattias Grant 9 (1/5, 2/3), Francesco Candussi 8 (1/4, 2/2), Guido Rosselli 7 (3/7, 0/0), Marco Spanghero 7 (2/4, 1/3), Lorenzo Caroti 6 (0/1, 2/3), Liam Udom 5 (1/4, 0/3), Davide Casarin 2 (1/4, 0/0), Nikola Nonkovic 0 (0/0, 0/0)Tiri liberi: 10 / 19 – Rimbalzi: 37 16 + 21 (Sasha mattias Grant 6) – Assist: 20 (Xavier Johnson, Guido Rosselli 4)

Sito Ufficiale Tezenis Scaligera Basket
Commenta
(Visited 29 times, 1 visits today)

About The Author