Lissone Interni Bernareggio in cerca di punti ossigeno contro San Vendemiano

BERNAREGGIO –  La situazione è da profondo rosso. E, nell’ambiente, nessuno se lo nasconde. Ma alla Lissone Interni Bernareggio la parola rassegnazione è di quelle che non hanno cittadinanza. Ultimi in classifica con otto punti, i ragazzi di coach Emanuele Micheloni si apprestano a ricevere sabato 5 marzo alle 20.50 al “Pala Reds”  la quotata Rucker Belcorvo San Vendemiano, terza con trenta punti e reduce dalla vittoria contro la Pallacanestro Fiorenzuola. Di Meco, sontuoso top scorer nella gara persa contro la Agostani Caffè Olginate, e compagni contano di invertire un andazzo negativo fatto di tre passi falsi di fila seguito al buon filotto di quattro vittorie consecutive. I veneti, dal canto loro, contano soprattutto in questo momento sulle propensioni realizzative dei due Giacomi. Uno di loro, di cognome Baldini, ha lasciato di recente buoni ricordi a Bernareggio avendo fatto parte del roster dello scorso campionato. L’altro di cognome fa Sanguinetti ed è reduce da un’esperienza in A2 con la Npc Rieti. Per Bernareggio vietato perdere ulteriori punti per strada nel tentativo di raddrizzare una stagione illuminata finora dalla stella sbagliata.
I ROSTERS
 LISSONE INTERNI BERNAREGGIO: Tommaso Ingrosso, Patrick Gatti, Carlo Cappelletti, Manuel Di Meco, Gianpaolo Almansi, Daniele Quartieri, Andrea Marra, Flavio Pirola, Diaw Issa, Abba Adam Adamu. Coach: Emanuele Micheloni.
RUCKER BELCORVO SAN VENDEMIANO:  Jacopo Vedovato, Andrea Zocca, Giacomo Sanguinetti, Matteo Nicoli, Alessandro Azzaro, Tommaso Gatto, Davide Guazzotti, Noah Giacchè, Marco Borsetto, Giacomo Baldini, Leonardo Ballaben, Patrizio Verri. Coach: Marco Mian.
ARBITRI
Danilo Correale di Atripalda (AV) e Andrea Manganiello di San Giorgio del Sannio (BN)
COSI’ ALL’ANDATA
Rucker Belcorvo San Vendemiano- Lissone Interni Bernareggio 74.-58. ù
Top scorers: Patrizio Verri (Rucker) 18 punti e Daniele Quartieri (Bernareggio) 20.
Cristiano Comelli
Commenta
(Visited 51 times, 1 visits today)

About The Author

Cristiano Comelli Sono nato a Milano il 12 gennaio 1970 e mi occupo di giornalismo da circa vent'anni sia di cronaca sia di sport. Ho cominciato con il quotidiano locale "La Prealpina" scrivendo di calcio e ciclismo, poi, sempre per il calcio, ho avviato una collaborazione con il quotidiano "Il Giorno" che dura tuttora. MIisono poi avvicinato al mondo del basket attraverso le collaborazioni con alcune testate on line ed eccomi qua, pronto a vivere la magia del basket insieme con gli amici di Tuttobasket.