L'Urania Milano cade nettamente a Mantova: 92-74 il finale alla Grana Padano Arena

Netto stop per i Wildcats che cadono a Mantova, 92-74. Dopo un buon avvio Urania soffre prima la solidità di Stojanovic e Iannuzzi, poi la verve degli esterni degli Stings guidati da Cortese. Non bastano alla truppa di coach Villa le improvvisazioni di Bossi e la grande fiammata, nella ripresa, di Portannese.

LA GARA
Eccellente partenza dei Wildcats reattivi su entrambi i lati del campo, paga lo sforzo difensivo di Nikolic e compagni per limitare i padroni di casa, dello sloveno il primo mini break, 4-8. Mantova reagisce con Cortese dal perimetro ma sono ancora gli ospiti a tenere alto il ritmo, capitan Piunti e Thomas protagonisti nel più 7 milanese, 7-14. Accarezza la doppia cifra di vantaggio la truppa di coach Davide Villa, botto di Portannese per l’11-19, prima del rabbioso rientro degli Stings guidato da Iannuzzi. L’ex torinese e Stojanovic dominano in area colorata, anche a causa dei falli prematuri di Nikolic, liberando spazi anche per gli esterni, 26-24. Allunga ancora la Staff trascinata dai canestri al curaro di Laganà e Mastellari, più 7 alla pausa lunga, 46-39. Dopo l’intervallo altro strappo dei mantovani che scappano via con i sette punti filati di Cortese, 55-41. Blackout prolungato di Milano che perde palloni, intensità e concentrazione, a questo si aggiunge anche una cervellotica chiamata arbitrale, con tecnico conseguente alla panchina ospite, 62-45. Di puro orgoglio i Wildcats provano a rientrare con i siluri di Bossi e Portannese, della guardia siciliana il meno 8 prima del tap-in di Iannuzzi che chiude la terza frazione, 64-54. Portannese è strepitoso dal perimetro e trascina i Wildcats, Cortese tiene lontana la minaccia con un’altra fiammata, 75-65. Mantova sfrutta i tanti liberi a disposizione con Urania già in bonus a metà dell’ultimo quarto, gli Stings corrono con Laganà, 79-68. E’ la fuga decisiva, la zona milanese viene subito bucata da Maspero e Cortese, finale sul velluto per la Staff, 92-74.

STAFF MANTOVA: Cortese 22, Iannuzzi 17, Stojanovic 14
URANIA MILANO: Portannese 20, Bossi 15, Thomas 14

Sito Ufficiale Urania Milano

Commenta
(Visited 41 times, 1 visits today)

About The Author