Menetti: "Contro la Fortitudo serve solidità per 40 minuti"

La Nutribullet Treviso è attesa domani in trasferta al PalaDozza di Bologna contro la Fortitudo per la settima giornata di campionato.

“È una partita oggettivamente molto insidiosa” – esordisce coach Menetti nel presentare la sfida –“La Fortitudo è una squadra in difficoltà di risultati, ma l’ambiente che la circonda è uno di quelli capaci di spingere ancora di più nei momenti difficili. Sono convinto che Martino avrà caricato a dovere i suoi ragazzi e che dovremo fare i conti almeno inizialmente con degli avversari pieni di energia.”

“Quest’anno abbiamo una buona squadra, senza esagerazioni. I margini di crescita rispetto a come giochiamo ora non sono tantissimi, siamo agli ultimi passi da compiere per diventare una squadra di un certo livello. L’aspetto sotto il quale migliorare è quello della solidità, in tutto questo inizio di stagione non siamo ancora riusciti a fare una partita con 40 minuti di concentrazione e attenzione e con tutti i giocatori connessi l’un con l’altro. Se faremo questo passo potremo giocare un’ottima partita e vincere a Bologna: ci sarà bisogno del contributo da parte di tutti, a partire da capitan Imbrò che avrà tanta voglia di tornare a giocare ma a cui chiediamo prima di tutto lucidità e personalità quando sarà in campo.”

Palla a due domani alle ore 17:00.

Commenta
(Visited 18 times, 1 visits today)

About The Author