New Basket Agropoli corsara a Rende: la cronaca della partita

BIM BUM RENDE 64 NEW BASKET AGROPOLI 77
Parziali: 8-23; 25-43; 44-59; 64-77

RENDE: Cersosimo 10, Coluccio 10, Markovic, Guzzo 8, Pettinato, Misolic 7, Pekovic 8, KOnate 11, Lalic 3. Dmitrovic 7. All. Carbone

AGROPOLI: Norci, Farese8, Pekic 31, Lepre 7, Tarolis 16, Tempone ne, Borrelli 4, Botti ne, Cordici, Cinalli 11, Salerno ne. All. Lepre

ARBITRI: Gerardis e Cozzoli

RENDE – New Basket Agropoli corsara a Rende. Un successo netto, costruito nel primo quarto e difeso con ordine per tutta la gara. Brutto momento, invece, per la No.Do Rende che incasa un’altra pesante sconfitta dopo lo stopo inetrno nel derby contro il Lamezia. Rende privo di Raicevic (rescissione consensuale del contratto con l’atleta serbo), con Konate non al meglio della forma e con il suo miglior uomo: Mladen Dmitrovic alla prese con una incredibile giornata “no”: la guardia – impalpabile per tutta la gara – ha segnato tutti i suoi punti nel quarto parziale a risultato, per gli ospiti, praticamente acquisito. Ottima, invece, la performnce del cosentino Alessandro Cersosimo che ha provato a suonare la carica nel quarto parziale, accorciando a – 11, dopo essere stati in svantaggio fino a -23 (28-51 a metà del terzo quarto). Bene anche Coluccio e capitan Nicco Guzzo: male tutto il resto della truppa biancorossa, in grossa difficoltà sul piano del gioco e , principalmente, della determinazione. Benissimo, invece, gli avversari: volitivi – ben messi i campo- trascinati da uno straordinario Pekic e fortissimi sotto canestro dove Tarolis ha sempre vinto i duelli con i lunghi calabresi.

Francesco Montemurro

Commenta
(Visited 58 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.