Vuelle Pesaro, Repesa: "Complimenti ai ragazzi per la grinta e l'intensità mostrata in campo"

Continua il bel cammino della Carpegna Prosciutti Basket Pesaro, che si issa al 6° posto solitario (16 punti, 8 vinte ed 8 perse) grazie al netto successo ottenuto ieri ai danni della Pallacanestro Cantù, abbattuta alla Vitrifrigo Arena per 107-83. Sugli scudi per i marchigiani Tyler Cain (19+8 rimbalzi), Carlos Delfino (19+4 rimbalzi), Henri Drell (17) e Marko Filipovity (16+5 rimbalzi). Il solo a salvarsi nella squadra di coach Pancotto è stato Gabriele Procida (24 con 8/10 dal campo e 5/5 ai liberi).

A fine match Coach Jasmin Repesa commenta la vittoria conquistata contro i lombardi: “Non possiamo mai essere del tutto soddisfatti, perché andrebbe contro una mentalità vincente che richiede tempo. Faccio i complimenti ai ragazzi per la vittoria, per la partita giocata con grinta e intensità, anche se non posso essere contento dei troppi rimbalzi concessi nei primi 11 minuti e dei 31 punti subiti nell’ultimo quarto. Drell ha giocato bene, tutta la società sta dando tutto per farlo diventare un giocatore vero. Domenica arriverà Venezia, che vorrà riscattare la sconfitta dell’andata: noi speriamo di recuperare Delfino e Tambone“.

In sala stampa Henri Drell ha detto: “Stasera abbiamo iniziato a vedere i frutti del lavoro ancora più intenso svolto nelle ultime due settimane. Sono molto contento di far parte di questa squadra e di questo club. Qualcuno era chiamato a dare di più, anche considerando che Delfino non era al meglio ed eravamo senza Tambone“.

Dichiarazioni a cura di Ufficio Stampa Carpegna Prosciutti Basket Pesaro.

Commenta
(Visited 27 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.