Happy Casa Brindisi, Vitucci: "Le scarse percentuali ai liberi e le palle perse hanno fatto la differenza"

Esordio amaro nei playoffs BCL per la Happy Casa Brindisi sconfitta al fotofinish tra le mura amiche dall’Hapoel Holon con il punteggio di 85-87.

Queste le dichiarazioni di coach Frank Vitucci nel post gara: “Una partita dura e difficile come ci aspettavamo a questi livelli. Non abbiamo cominciato bene, anzi direi proprio male. In queste partite se non aggiusti subito il tiro e ti adatti velocemente fai fatica. Abbiamo reagito ma non è bastato. I numeri credo dicano in modo crudo la realtà dei fatti: i 10 tiri liberi sbagliati su 27 tirati hanno fatto la differenza ai fini del risultato, a maggior ragione gli ultimi due nel finale. Le troppe palle perse hanno concesso loro 11 palloni in più, dato decisamente negativo“.

Dichiarazioni a cura di Ufficio Stampa New Basket Brindisi.

Commenta
(Visited 39 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.