Sassari, Reyer schiacciasassi: sconfitta delle Women. Restivo: "Sfida impossibile"

Sfida difficilissima per le Dinamo Women al Taliercio: le campionesse d’Italia si impongono 85-47

Le Dinamo Women proseguono nel tour de force delle tre trasferte difficilissime tra campionato e coppa in una settimana: nel match dell’ottava giornata del campionato di Lega Basket Femminile le sassaresi, ancora prive di Jessica Shepard e con Maggie Lucas mascherata dopo l’infortunio al naso occorso a Tenerife, tengono testa per un quarto alle campionesse in carica. La Reyer scappa via con un secondo quarto da 21-6 che scava il gap definitivo: nel secondo tempo Cinzia Arioli e compagne giocano con la testa leggera, consapevoli del divario con la corazzata orogranata, ma con l’obiettivo di crescere in vista dei prossimi impegni. Domani le biancoblu raggiungeranno direttamente Bourges dove mercoledì, alle 20, è in agenda l’ultima sfida di EuroCup Women.

Coach Restivo manda in campo Moroni, Orazzo, Lucas, Dell’Olio e Patanè; Venezia risponde con Anderson, Penna, Thornton, Madera e Petronyte. Le padrone di casa aprono le danze con un break di 7 punti: è Giulia Moroni a sbloccare le sassaresi dopo oltre 2’ di gioco e Dell’Olio allunga il parziale di 4 punti del Banco. Venezia scappa sul +9 condotta da Petronyte sotto le plance (11 pt, 5 rb nei primi 10′), Maggie Lucas si iscrive a referto dalla lunetta e Patanè scrive il -4 (15-11). Le italiane della Reyer scavano il +12, i tre liberi di Lucas accorciano ancora ma il canestro di Smorto chiude il primo quarto 26-14. L’avvio da 10-4 in favore della Reyer porta il Banco sul -20 (36-16) e il terzo fallo sanzionato a Veronica Dell’Olio impensierisce coach Restivo che ha le rotazioni ridotte. Lucas è la prima delle isolane a portarsi in doppia cifra, Venezia chiude il primo tempo dopo aver ritoccato il massimo vantaggio sul 47-20. Al rientro dall’intervallo lungo le orogranata si portano sul +39 (67-28), le Women provano ad accorciare le distanze con Lucas, Moroni, Orazzo e Pertile ma le padrone di casa sono in totale controllo. Al 30’ il tabellone dice 71-38. Gli ultimi 10’ sono garbage time: coach Restivo ruota tutte le sue ragazze, al Taliercio finisce 85-47.

Sala stampa. Il commento di coach Antonello Restivo nel post partita: “Siamo arrivati qui per affrontare una corazzata come Venezia senza Jessica Shepard e con Maggie Lucas reduce dall’infortunio. Chiaramente stiamo cercando di recuperarle, ripartiamo dalle cose positive che si sono viste questa sera, sapevamo che ad attenderci erano tre sfide impossibili, ora manca l’ultima: andiamo a Bourges a giocare l’ultima partita di EuroCup mercoledì. In questo tempo cercheremo di recuperare le energie per ripartire e farci trovare pronti alle sfide importanti come quella con Faenza”.

Reyer Venezia Dinamo Women 85-47

Parziali: 26-14; 21-6; 24-18; 14-9.

Progressivi: 26-14; 47-20; 71-38; 85-47.

Venezia. Bestagno 18, Carangelo 4, Thornton 10, Anderson 7, Petronyte 15, Madera 12, Smorto 12, Attura 5, Camporeale, Penna 2. All. Andrea Mazzon

Assist: Anderson (6) – Rimbalzi: Petronyte (10)

Dinamo. Orazzo 7, Dell’Olio 4, Moroni 6, Arioli 5, Patanè 5, Mitreva 2, Kozhobashiovska, Lucas 14, Pertile 4, Kaleva. All.: Restivo.

Assist: Dell’Olio (4) – Rimbalzi: Dell’Olio (5)”.

Fonte: Ufficio Comunicazione Dinamo Banco di Sardegna

Commenta
(Visited 60 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.