Givova Scafati, Finelli: "Un plauso ai miei ragazzi per l'approccio"

Nel match di ieri al PalaMangano, valido per la 16° giornata del Girone Rosso di Serie A2, la Givova Scafati di coach Finelli si è imposta con autorità ai danni della Stella Azzurra Roma, centrando il terzo successo di fila e mantenendo il 3° posto in classifica con 18 punti, alla pari con Ferrara, a -4 da Napoli e a -6 dalla capolista Forlì.

Un 85-65 che ha visto i campani fare nettamente la differenza sugli avversari nel secondo periodo, chiuso con un parziale devastante (35-14), valso il +26 alla pausa lunga (49-23), regalando così un secondo tempo di pura gestione. Sugli scudi Charles Thomas (17+6 rimbalzi), Darryl Joshua Jackson (15) e Mattia Palumbo (12+9 rimbalzi e 6 assist); Roberto Rullo (15) è stato il top-scorer per i capitolini.

Mi è piaciuto l’approccio avuto dai miei ragazzi, per l’energia, l’attenzione difensiva e la determinazione messa in campo, che si è tradotta nei soli 9 punti concessi nel primo quarto e 23 all’intervallo ai nostri avversari, chiudendo di fatto anzitempo la contesa. Un plauso ai miei giocatori, che hanno saputo tenere alta la concentrazione sulle piccole cose, che ci hanno permesso di creare subito un divario importante“, spiega coach Finelli.

In attacco, sono stati coinvolti tutti e fa molto piacere andare a referto con tutti gli effettivi. Stiamo inserendo nel nostro sistema di gioco Palumbo, che è arrivato da poco, ha disputato già tre partite ma pochi allenamenti e la partita di oggi, complice l’assenza di Marino, ci ha permesso di farlo entrare maggiormente dentro la squadra“, conclude.

Dichiarazioni a cura di Ufficio Stampa Basket Scafati 1969.

Commenta
(Visited 39 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.