Senza abbassare la guardia, la Fortitudo Agrigento ospita Avellino

Arriva la settima giornata di campionato e la Fortitudo Agrigento ospita la Delfes Avellino, attualmente penultima in classifica. La squadra di coach Giovanni Benedetto, subentrato alla guida della prima squadra da pochi giorni, cercherà un riscatto ed un punto da cui ripartire. Coach Catalani richiama tutti all’attenzione e non vuole cali di concentrazione, la Fortitudo viene da tre vittorie consecutive, la prima in trasferta a Monopoli, e questo ha generato entusiasmo e sicurezza, il percorso tracciato sta portando i primi frutti ma serve continuità per non perdere il treno dei migliori e la capolista Bisceglie che non ha perso un colpo fin qui.

Domenica 14 alle ore 17 il match si giocherà al Palamoncada. Ecco le parole di Peppe Marchica, assistente allenatore di coach Catalani: “Domenica affronteremo al PalaMoncada la DelFes Avellino che nell’ultima gara disputata, dopo l’avvicendamento in panchina con l’arrivo di coach Giovanni Benedetto, ha dimostrato di essere una formazione estremamente competitiva, uscendo sconfitta contro Salerno al termine di una gara combattutissima, nonostante l’assenza di due pedine importanti quali Spizzichini e Hassan.
Avellino può contare su ottime individualità come Basile, Marra, Hassan, Spizzichini, giocatori che hanno grandi qualità realizzative, trovando nei loro 1c1 vantaggi per chiudere a canestro.
Noi dobbiamo essere bravi a consolidare quanto di buono stiamo facendo in questo periodo sotto il profilo difensivo, senza accontentarsi e sempre con l’obiettivo di migliorare.
Giochiamo in casa, vogliamo ritrovare il nostro pubblico che saprà aiutarci in una sfida che, al di là di quello che dice la classifica, sarà impegnativa ed estremamente insidiosa”.
Commenta
(Visited 28 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.