Serie A, colpo Trento a Pesaro. L'Aquila Basket vince 75-79

Una Dolomiti Energia Trentino dura, intensa e più forte delle proprie debolezze sbanca la Vitrifrigo Arena battendo la Carpegna Prosciutto Pesaro 75-79. Lo fa dopo aver sofferto ad inizio partita (13-4), dopo aver litigato per tutta la sera con i tiri liberi (15/29 di squadra) e dopo aver assistito ad un vero e proprio show balistico di Carlos Delfino (24 punti e sei triple a bersaglio): eppure vince l’Aquila, solida in difesa ed equilibrata in attacco, dove il ruolo di protagonisti assoluti lo recitano gli “azzurri” di coach Lele Molin.

Diego Flaccadori chiude con 18 punti e cinque rimbalzi, mettendo la firma sulla tripla del +6 nel finale e su alcuni tiri liberi determinanti; in doppia cifra anche Toto Forray, 15 a referto con 6/8 dal campo, importanti anche gli otto di Andrea Mezzanotte dalla panchina. Al resto pensano i “soliti” Jordan Caroline (14 punti e sette rimbalzi) e Cameron Reynolds (12 in 28’ di gioco).

Terza vittoria in campionato per la Dolomiti Energia, al secondo successo esterno della stagione: la perfetta conclusione di una lunga settimana di trasferte europee e nazionali.

La cronaca | I bianconeri in avvio di partita subiscono l’intraprendenza e la qualità difensiva dei padroni di casa, che lasciano senza punti la Dolomiti Energia per quasi quattro minuti: Demetrio e Jones spingono forte sull’acceleratore, Molin chiama un timeout con i suoi sotto 13-4 . Sono l’energia e i punti dalla panchina di Mezzanotte e Conti a rianimare la Dolomiti Energia, che anche con un paio di guizzi difensivi rientra a meno due proprio in chiusura di quarto (17-15). I bianconeri ripartono proprio da quel tipo di intensità difensiva anche nel secondo parziale, tenendo lontano dal ferro l’attacco pesarese e trovando ritmo offensivo cavalcando il buon momento in attacco di Forray e di “Mezza”: gli ultimi 5’ di primo tempo sono il territorio di caccia di Flaccadori e Reynolds, che allungano il break degli ospiti fino al 27-40 con cui le due squadre vanno all’intervallo lungo.

La reazione di Pesaro si concretizza in un terzo quarto da cinque triple a bersaglio che rianimano anche il pubblico della Vitrifrigo Arena, pronto a spingere coach Luca Banchi e i suoi ragazzi: l’Aquila però risponde colpo su colpo, affidandosi alla qualità di Forray e Williams oltre che ai muscoli di Jordan Caroline (53-61). Nel finale Pesaro prova il tutto per tutto con le triple di Delfino e la presenza in area di Jones e Camara che provoca anche l’espulsione di Williams per un contatto a rimbalzo, ma ci pensa Flaccadori a mantenere il sangue freddo per segnare la tripla del +6 nell’ultimo minuto. E’ il colpo del ko che lancia Trento al terzo successo stagionale in campionato.

Carpegna Prosciutto Pesaro 75

Dolomiti Energia Trentino 79

(17-15, 27-40; 38-53)

Carpegna Prosciutto Pesaro: Drell, Moretti 3, Tambone 4, Camara 2, Zanotti, Sanford 8, Larson 18, Demetrio 8, Delfino 24, Jones 8. Coach Banchi.

Dolomiti Energia Trentino: Bradford 5, Williams 2, Reynolds 12, Conti, Forray 15, Flaccadori 18, Saunders 5, Mezzanotte 8, Ladurner, Caroline 14. Coach Molin.

Le parole di coach Lele Molin | “È stata una partita durissima, come ci aspettavamo potesse essere. La mia squadra nei primi due quarti e mezzo ha risposto adeguatamente all’energia e alle folate della VL, ma non abbiamo mai azzannato la partita anche a causa delle nostre scarse percentuali ai liberi. Un po’ di energia e lucidità ci è venuta meno nel finale ma sono molto felice di questo risultato, faccio l’in bocca al lupo a Pesaro per il proseguo della stagione. Abbiamo un po’ fatto fatica all’inizio, ma poi per buona parte della partita siamo stati solidi, tiri liberi a parte. L’espulsione di Williams ci ha messo un po’ in difficoltà perché per noi è un giocatore importante su entrambe le metà campo, ma abbiamo avuto la forza mentale e tecnica di vincere la battaglia punto a punto nel finale”.

La prossima | I bianconeri martedì 2 novembre alle 20.00 tornano subito in campo: alla BLM Group Arena arriva il Lietkabelis Panevezys nel Round 3 di regular season in 7DAYS EuroCup. Festa di Halloween al palazzetto di Trento: una sorpresa speciale a chi si presenterà con il migliore travestimento. Biglietti in vendita su tickets.aquilabasket.it e presso l’Aquila Basket Store, dove sono disponibili anche quelli per la sfida interna di sabato 6 novembre contro Brescia.

Comunicato, tabellini e dichiarazioni a cura di Ufficio Stampa Aquila Basket Trento.

Commenta
(Visited 53 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.