Serie A2 Girone Verde, Pistoia batte la Bakery Piacenza 89-76 e festeggia la terza vittoria di fila

Terza vittoria consecutiva della Giorgio Tesi Group Pistoia, che nel sabato sera del PalaCarrara si esalta mandando al tappeto la Pallacanestro Piacentina con il punteggio di 89-76. I biancorossi, che recuperano i preziosi servigi di Wheatle, mettono subito le cose in chiaro con un primo quarto stellare e poi, salvo un paio di passaggi a vuoto, conducono con autorità le danze fino alla sirena. Sugli scudi Saccaggi, protagonista a tutto campo con una prova monstre, nonché Utomi, mortifero dall’arco (48 punti in due), ma in generale tutta la squadra è promossa a pieni voti. Compreso l’ultimo arrivato Davis, che manda a bersaglio i suoi primi punti nella sua nuova casa.

PRIMO TEMPO. I padroni di casa partono forte con il ritrovato Wheatle, il bombardiere Utomi e la verve di Riismaa; gli ospiti rispondono con i canestri di Bonacini e Morse (9-6). Pistoia prova subito ad allungare con Magro e Saccaggi, poi è Utomi a piazzare il secondo missile di giornata per il massimo vantaggio (+8). Piacenza prova a ricucire con Raivio e Czumbel, ma i biancorossi tengono la barra dritta con Wheatle e Del Chiaro. Nel finale Gtg ancora a bersaglio con Saccaggi, Del Chiaro e la terza tripla di Utomi, mentre la Bakery appare alle corde dopo 10′ pressoché perfetti degli uomini di Brienza: 29-13.

Si riparte con una bella penetrazione di Davis, ai suoi primi punti al PalaCarrara, mentre Piacenza va con Morse e Lucarelli. Botta e risposta tra Riismaa e Bonacini, poi Morse scrive il -8 (4-12 il parziale prima del time-out). Raivio allunga il break degli emiliani, Pistoia si sblocca con Wheatle dalla lunetta. Lucarelli e Bonacini portano la Bakery a un possesso di distanza, ma la Giorgio Tesi Group mostra i muscoli con Utomi e soprattutto un super «Sacca» da 10 punti consecutivi, capace di annichilire anche la verve di Lucarelli: si va all’intervallo sul 50-39.

SECONDO TEMPO. Pronti via e arriva la tripla sulla sirena di Donzelli, dall’altra parte a segno un caparbio Riismaa. Piacenza va con Morse, Pistoia replica con Utomi. Lucarelli e Donzelli continuano a punire la difesa biancorossa dall’arco, Magro fa altrettanto nel pitturato. Saccaggi e Riismaa riportano i suoi sul +12, la Bakery si affida al solito Morse ma la Gtg può avvalersi di un «Sacca» in stato di grazia. Nel finale pistoiesi in controllo nonostante qualche errore di troppo a cronometro fermo: all’ultima pausa il punteggio recita 68-54.

Utomi prova ad anticipare la spallata con una pazzesca tripla in isolamento, gli ospiti non mollano e pungono con Donzelli e Raivio. Davis strappa applausi con un bel gioco da tre punti, Morse è l’ultimo a mollare per Piacenza ma Pistoia è in fiducia e vola con il solito Saccaggi (7 punti filati, 26 complessivi), che fa scorrere i titoli di coda anticipati sul match. Nel garbage time Riismaa e Utomi mettono il punto esclamativo, finisce 89-76.

GIORGIO TESI GROUP PISTOIA BAKERY PIACENZA 89-76
(29-13, 50-39, 68-54)
PISTOIA Caglio, Della Rosa, Utomi 22, Divac, Brunetto, Saccaggi 27, Del Chiaro 6, Magro 8, Allinei, Davis 5, Wheatle 9, Riismaa 13. All. Brienza.
PIACENZA Morse 19, El Agbani, Perin 7, Czumbel 5, Donzelli 11, Chinellato, Bonacini 10, Sacchettini 1, Raivio 8, Lucarelli 15. All. Campanella.
ARBITRI Gagno, D’amato, Foti.
NOTE Parziali 29-13, 21-26, 18-15.

Comunicato e tabellini a cura di Ufficio Stampa Pistoia Basket 2000.

Commenta
(Visited 42 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.