Bernareggio batte Ragusa e, in attesa di Agrigento, va al comando

BERNAREGGIO – E con questa fanno tre. La Vaporart prosegue la sua striscia di vittorie di fila battendo Ragusa con un eloquente 70-60. Il risultato è sempre stato nelle mani dei brianzoli, che hanno subito l’esuberanza ospite in avvio e per una parte del terzo quarto. In evidenza Diouf per i brianzoli e Chessari per i siciliani.

PRIMO QUARTO – Avvio favorevole a Ragusa. Idrissou affonda la lama, Sorrentino cala una tripla ed è 5-0; Diouf realizza i primi due punti di Bernareggio ma Mastroianni riporta gli ospiti in quota, con tre tiri liberi. Baldini accorcia di nuovo, ma Stefanini dalla lunetta riporta Ragusa a +6, sul 10-4. Baldini trascina Bernareggio verso il -1, Iannelli allarga nuovamente il fossato con due liberi, ma Tsetserukou mantiene i locali in contatto e, con altri cinque punti, li porta al sorpasso sul 16-13, con cui si chiude il primo quarto.
SECONDO QUARTO – Almansi porta i locali sul +6 con una tripla, Chessaro replica ma Aromando fa due su due dalla lunetta. Una tripla di Gatti, Tsetserukou e Baldini sospingono Bernareggio sul +10; Todeschini con un 4-0 alza in quota ulteriormente i locali, che volano a +13. Ragusa prova a reagire con Ianelli, ma Gatti replica subito. Una tripla di Todeschini fa andare Bernareggio in gran controllo (+15).  Ragusa replica con due liberi di Salafia ma la Vaporart, all’intervallo lungo, resta avanti nettamente per 38-24.
TERZO QUARTO – Si parte con due liberi a bersaglio di Tsetserukou; poi Ragusa risponde con una tripla di Mastroianni, cui ne segue un’altra di Sorrentino. Mastroianni avvicina ancora gli ospiti sul -7 e coach Marco Cardani chiama il timeout. Mastroianni sfodera un’altra tripla, ma Aromando fa respirare Bernareggio (44-38). Due tiri liberi di Aromando e Diouf portano i locali sul +10. Un tiro libero di Idrissou serve solo a rifinire il punteggio, con Bernareggio avanti a dieci minuti dal termine per 54-41.
ULTIMO QUARTO – Tsetserukou porta i locali sul +15, Iannelli riporta Ragusa a -11 dalla lunetta, mentre Stefanini, sempre dalla lunetta, mette i tiri del -9. Ragusa è ancora in
partita. Diouf, però, colpisce con uno su due dalla lunetta e Aromando firma il successivo +7. Chessari prova a tenere gli ospiti in partita, con ben quattro tiri liberi a segno; ma una tripla di Quartieri e una di Gatti mandano definitivamente la Vaporart in orbita. Finisce 70-60.
Tabellino
VAPORART BERNAREGGIO: Diouf 15, Tsetserukou 14,  Gatti 10, Baldini 9, Todeschini 8, Aromando 8, Quartieri 3, Almansi 3, Ka, Radchenko, Ghedini, Tessani. Coach Marco Cardani.
Tiri liberi 25 su 33, rimbalzi 42 ( Aromando 13) assist 18 ( Todeschini 7).
VIRTUS KLEB RAGUSA: Chessari 12, Mastroianni 11, Kitsing 8, Stefanini 7, Sorrentino 6, Ianelli 6, Iurato 4, Idrissou 3, Salafia 3, Canzonieri, Ugochukwu. Coach: Bocchino.
Tiri liberi 23 su 32, rimbalzi 41 ( Chessari, Stefanini 8), assist 10 (Sorrentino 4).
ARBITRI: Acella di Corato e Caldarola di Ruvo di Puglia.
Articolo a cura di Cristiano Comelli.
Commenta
(Visited 22 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.