Supernova Fiumicino, ingaggiata l'esperta ala Diedhiou

A lavoro, su più fronti. Mentre la squadra è impegnata in palestra per preparare al meglio il debutto in C Silver in programma sabato pomeriggio (palla a due alle 18:30 al Pala Supernova di Passoscuro), la società della Polisportiva Supernova Fiumicino è impegnata invece sul fronte campagna acquisti. Dopo Angelucci e Gori, il club ha infatti voluto fare un ulteriore sforzo per regalare al territorio una squadra ancora più competitiva.

 

Nelle ultime ore è stato definito il tesseramento della forte ed esperta ala classe 1983 Pierre André Diedhiou. Cresciuto prima nelle Stelle Marine e poi nella Virtus Roma dove vive anche l’esperienza con la prima squadra impegnata in Serie A, il neo rossonero ha poi giocato per alcuni anni in B (Olbia dove ha disputato la finale per la B1 e Catanzaro) prima di intraprendere un intenso percorso in C (Isola Maddalena dove ottiene la promozione in B2, Comiso, Oristano, Campobasso, L’Aquila, Lazio Riano, Ostia Sharks, Alfa Omega, Smit Roma dove conquista la C1 e Vis Roma dove invece conquista la promozione in B). Nelle ultime tre stagioni, invece, è stato impegnato in America.  

 

Per Diedhiou prima la firma sul contratto e poi le prime parole da cestista rossonero: “Arrivo con grande entusiasmo, con la voglia di voler dare il mio apporto alla squadra per arrivare tra le prime della classe e mantenere così la categoria. Ho detto sì perché il club ha attuato un progetto interessante, un club ricco di persone che mettono grande impegno ogni giorno in quello che fanno. So che ci aspetta un campionato per nulla semplice, complice la riforma che ha indotto molti club a creare dei roster di livello, ma conosco il valore della mia squadra e so che possiamo fare bene. In passato ho avuto il piacere di giocare e di vincere anche qualche campionato con Gabrieli, Taraddei e Gori”.

Commenta
(Visited 67 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.