Tortona battezza ottimamente la seconda fase superando di misura Scafati

La sfida era di quelle d’alta quota e non ha tradito le attese.  Sotto nei primi due quarti, la Bertram Derthona ha dapprima reimposto il pareggio alla Givova Scafati, poi l’ha superata di misura per 69-67. La vittoria dei piemontesi sul loro “PalaOltrepò” ha soprattutto il nome di Jalen Cannon e Jamarr Sanders. Tortona non vinceva una gara di campionato dallo scorso 11 marzo . A Scafati la buona vena realizzativa del solito, diluviale Thomas non è stata sufficiente.

 

PRIMO QUARTO – Jackson e Benvenuti fanno subito salire in quota gli ospiti, Sanders e Fabi, però, riportano Tortona a una lunghezza. Scafati si alza a più sette ma Tortona risale bene, soprattutto con il duo Tavernelli e l’ex Reyer Venezia D’Ercole. I campani mantengono dopo i primi dieci minuti le redini del match con il punteggio di 18-16.

 

SECONDO QUARTO – Ambrosin rialza in quota Tortona con una tripla, Scafati, però, reagisce prontamente e a metà quarto impatta la gara a quota 25 rendendola nuovamente incerta. Cannon riporta avanti Tortona di un’incollatura ma Scafati resta con la gara in pugno all’intervallo lungo grazie all’autografo messo da Musso sottoforma di tiro da tre.

 

TERZO QUARTO – Scafati tenta l’allungo con il duo formato da Palumbo e dall’ex Withu Bergamo basket Jackson, Cannon, imitato da Mascolo e da un Sanders in grande forma, riportano avanti i piemontesi. La partita si mantiene sui binari dell’equilibrio con un tiro libero di Cucci che fissa la parità a quota 53.

 

ULTIMO QUARTO – Tortona riprova la fuga con il diluviale Cannon e con D’Ercole, Palumbo e Cucci ristabiliscono la parità a quota 58. Cannon e Severini riportano Tortona in mare aperto di sette punti, Scafati prova a restare in partita con Palumbo e Cucci ma manca il colpo risolutivo con Thomas che vede la sua tripla avere il semaforo rosso del ferro. Tortona può esultare con il punteggio finale di 69-67.

 

TABELLINO

 

BERTRAM TORTONA: Cannon 18, Sanders 14, D’Ercole 8, Mascolo 7, Tavernelli 7, Fabi 6, Severini 4, Ambrosin 3, Morgillo 2. Gazzotti. Coach: Marco Ramondino.

 

Tiri liberi: 7 su 14, rimbalzi 39 (Sanders 10), assist 10 (Fabi 3)-

 

GIVOVA SCAFATI: Thomas 17, Jackson 10, Palumbo 9, Benvenuti 9, Rossato 9, Cucci 8, Musso 5, Grimaldi, Festinese, Dincic. Coach: Alessandro Finelli.

 

Tiri liberi: 13 su 16, rimbalzi 36 (Thomas, Benvenuti 10), assist 10 (Thomas, Palumbo 3).

Commenta
(Visited 23 times, 1 visits today)

About The Author

Cristiano Comelli Sono nato a Milano il 12 gennaio 1970 e mi occupo di giornalismo da circa vent'anni sia di cronaca sia di sport. Ho cominciato con il quotidiano locale "La Prealpina" scrivendo di calcio e ciclismo, poi, sempre per il calcio, ho avviato una collaborazione con il quotidiano "Il Giorno" che dura tuttora. MIisono poi avvicinato al mondo del basket attraverso le collaborazioni con alcune testate on line ed eccomi qua, pronto a vivere la magia del basket insieme con gli amici di Tuttobasket.