Allianz Trieste, Lever e la convocazione in Nazionale: "L'Olimpiade di Parigi con l'Italia è il mio obiettivo"

Alessandro Lever si prepara al debutto con la Nazionale maggiore raccontandosi a Mario Canfora su “La Gazzetta dello Sport”, partendo dalle origini bolzanine e dalla scelta di andare in America: Ho iniziato a giocare a basket proprio a Bolzano per l’Us Piani, mio nonno è stato tra i fondatori. I miei genitori sono stati i miei primi allenatori. Ho esordito in Serie A con la Reggiana, poi ho deciso di andare negli Usa. Se sei fortunato a basket puoi andare avanti fino a 36­37 anni, studiare e laurearsi giocando è difficile, per cui la scelta migliore era di andare negli States per fare entrambe le cose. Sono stato in bilico tra Georgia Tech e Grand Canyon University. Alla fine, ho scelto quest’ultima laureandomi in Business Management. Mi hanno cercato con insistenza, in particolare l’allenatore”.

La scelta di Trieste post-college è stata dovuta principalmente all’attuale allenatore dell’Allianz: “Decisivo è stato coach Ciani che avevo in azzurro con l’Under 20. Stiamo facendo un ottimo campionato, peccato per le sconfitte con Pesaro e Varese”.

Infine, il prossimo step personale è già inquadrato: “Andare all’Olimpiade di Parigi con l’Italia, è un obiettivo che penso sempre e spero proprio di riuscirci”.

Sito Ufficiale Lega Basket

Commenta
(Visited 26 times, 1 visits today)

About The Author