Trieste, primo contratto da professionisti per Tommaso Fantoma e Lorenzo Guerrieri

Tommaso Fantoma e Lorenzo Guerrieri, un passo nel futuro. Si potrebbe intitolare così la storia che ha portato questi due ragazzi oggi a firmare il loro primo contratto da professionisti con Pallacanestro Trieste 2004 che li lega alla società biancorossa fino al 2026.

“Sono soddisfatto perché oggi mettiamo sotto contratto due ragazzi con le idee ben chiare – le parole di Mario Ghiacci – su quello che vogliono fare da grandi e per diventare professionisti non può che essere così. Questo però è solo il primo step, forse il meno impegnativo nella carriera di un giocatore. Da qui sta a Tommaso e Lorenzo dimostrare, con impegno e determinazione quotidiani, quanto vogliano raggiungere l’eccellenza. La società è al loro fianco in questo percorso valorizzando, come sempre ha fatto, le potenzialità dei giovani del proprio settore giovanile, è il caso di Tommy, e investendo in prospetti molto interessanti per il futuro del basket biancorosso, come per Lorenzo. Faccio a entrambi un grande in bocca al lupo per la loro crescita, noi crediamo in loro”.

Tommaso Fantoma, triestino, guardia-ala di 196 cm, classe 2003, dal 2018 in biancorosso, arriva a questo risultato dopo un percorso ricco di riconoscimenti, come il titolo MVP 2021 all’All Star Game U19 della LBA e la “Coppa Colli” della passata stagione, come giovane più promettente del basket triestino. Nel campionato LBA 2021-2022 ha fatto parte del roster agli ordini di coach Franco Ciani, non facendo mai mancare tenacia e determinazione sul parquet e giocando suoi primi minuti in Serie A nella partita d’andata contro Trento.

Lorenzo Guerrieri, senese di Poggibonsi, è invece un classe 2002 di 213 cm che può vantare già esperienza internazionale, avendo militato per tre stagioni in Spagna nella “cantera blaugrana” del Barcelona. Un habitué della maglia azzurra nelle sezioni Under, ha preso parte con la delegazione tricolore agli Europei U16 del 2016.
Reduce da un periodo di stop, ha già svolto un intenso programma di recupero e di allenamenti a Trieste, sotto la guida dello staff biancorosso ed è ora pronto per rimettersi in gioco da subito.

Foto e comunicato a cura di: Allianz Pallacanestro Trieste
Commenta
(Visited 48 times, 1 visits today)

About The Author

Massimo Furlani Nato a Trento nel 1998, laureato in Studi Internazionali e aspirante giornalista. Malato del basket tanto italiano quanto americano, Dwyane Wade e Steve Nash gli idoli.