Pall. Varese, Ingus Jakovics va in Ucraina. Conti: "Non torneremo sul mercato"

Finisce l’avventura italiana del 27enne lettone Ingus Jakovics. Nella giornata di oggi, infatti, è stato ufficializzato il suo passaggio (da svincolato) agli ucraini del Basket Kiev. Arrivato in Lombardia dal Ventspils il 5 agosto 2019, quest’anno Jakovics viaggiava a 7.5 punti, 1.4 rimbalzi e 0.8 assist di media, totalizzando 17 presenze (19.5 il minutaggio medio).

Nonostante il buco nel roster di coach Bulleri, Varese non sembra intenzionata a tornare sul mercato. Questo è il senso delle parole del GM Andrea Conti: “Tutto è nato e si è sviluppato in poco tempo” – ha detto Conti a VareseSport – “Ingus ha ricevuto un’offerta molto allettante da una squadra ucraina e, senza pensarci su due volte, ha deciso di cogliere questa opportunità. Da parte nostra, non abbiamo voluto ostacolarlo“.

Con noi Ingus si è sempre comportato benissimo, un professionista esemplare” – prosegue – “Non abbiamo voluto forzarne la permanenza anche perché uno straniero avremmo dovuto comunque tagliarlo, per rispettare il 5+5 di inizio stagione. Le nostre valutazioni ci hanno spinto verso un roster più fisico, tenendo Morse ed Egbunu sotto i tabelloni, sacrificando così proprio Ingus“.

Conti conferma che Varese non si muoverà, anche per una questione di liquidità: “Non abbiamo ricevuto alcun buyout, così restiamo in 10, non interverremo sul mercato. Disponibilità economiche? Al momento non ce ne sono“.

Commenta
(Visited 30 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.