Vigilia di Pasqua incandescente con Ozzano-Roseto

Il Pala Arti Grafiche Reggiani si prepara ad ospitare un altro match di cartello. Sabato sera, vigilia della Santa Pasqua, la Sinermatic Ozzano attende fra le mura amiche un’altra corazzata di questo campionato, la Liofilchem Roseto.

La formazione abruzzese è stata ad oggi la vera protagonista del campionato, dominando l’intero girone d’andata (appena una sconfitta a Roma), si è aggiudicata la Coppa Italia di categoria poco più di un mese fa, e solo nelle ultime settimane, complice un giro importante di Covid e qualche infortunio di troppo, la squadra di coach Quaglia ha perso qualche punto per strada, fino a farsi superare domenica scorsa in classifica da Rimini.

Ma se Roseto arriva ad Ozzano desiderosa di vendicare le due recenti sconfitta a Rieti e in casa al supplementare da Ancona, la Sinermatic vorrà provare a ritrovare il successo interno, dando continuità alla vittoria di domenica scorsa a Montegranaro. Una vittoria permetterebbe ai Flying Balls di fare un altro passo deciso al sogno play-off, ma misurarsi con Roseto non sarà per nulla semplice.

La Liofilchem è la squadra con un potenziale offensivo enorme, basti pensare come all’andata riuscì a battere proprio Ozzano con un roboante 114-94. Roseto vanta nel proprio roster giocatori di grande talento ed esperienza come Valerio Amoroso, Antonio Ruggiero, Nicola Mei, Gianluca Di Carmine (quest’ultimo appena arrivato da Giulianova), atleti che la categoria la conoscono molto bene come Andrea Pastore, Edoardo Di Emidio e Alberto Serafini, fino a giovani che stanno disputando un campionato eccezionale e sicuramente proiettati in categorie superiori nell’immediato futuro come Aleksa Nikolic e Alfonso Zampogna.

La cosa certa è che sabato sarà un match da non perdere per gli amanti della pallacanestro, e il palasport di Viale 2 Giugno si prepara per un nuovo pienone dopo le ultime sfide casalinghe contro Rimini, Senigallia e Rieti. Si gioca come sempre alle ore 20:30. Il match sarà diretto dai signori Scrafò di Palmi e Riggio di Siderno. Nell’intervallo dell’incontro il CMO – Centor Minibasket Ozzano presenterà al pubblico le annate 2010, 2011 e 2012 del proprio Minibasket.

Commenta
(Visited 44 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.