Virtus Pozzuoli, sconfitta casalinga contro Formia

Terza sconfitta consecutiva per una Virtus Bava Pozzuoli largamente rimaneggiata per le assenze di Gaye e Savoldelli, infortunati, e in panchina solo per onor di firma. E’ di Mavric il primo canestro della gara, i puteolani cercano di mettere subito in discesa la partita sospinti in cabina di regia da Balic (12-7 al 7′). Formia però piazza un break di 5-0 chiuso da Cimminella e raggiunge la parità. Poi, sono Bordi e Birra a chiudere il primo quarto sul 16-12. Alla ripresa gli ospiti con un gioco da tre di Digno si riportano sotto (16-15). I gialloblù hanno un momento di grande lucidità e difesa e con Mehmedoviq raggiungono il +7 (22-15 al 16′). Pozzuoli sembra dare l’impressione di avere in mano la partita ma nel finale di tempo Laguzzi impatta al 19′ (26-26). Mentre, un canestro di Jovovic dal pitturato porta i laziali per la prima volta avanti nel punteggio (28-30 al 20′). Nel terzo parziale gli ospiti infilano cinque triple consecutive contro la zona di Pozzuoli mettendo in discesa così il match in loro favore (38-50 al 25′) costringendo coach Gentile a chiamare il time out. Alla ripresa però Formia continua a bruciare la retina dalla distanza chiudendo con Tamburrini al 30′ sul 43-61. Nell’ultimo quarto la Virtus cerca di riaprire il match ma nonostante il parziale di tempo di 21-10 i flegrei escono sconfitti per 64-71. Si ritorna al Pala Errico sabato prossimo contro la Real Sebastiani Rieti.
VIRTUS BAVA POZZUOLI-META FORMIA 64-71
VIRTUS BAVA POZZUOLI: Balic 21, Gaye, Mehmedoviq 12, Kushckev 8, Savoldelli ne, Lurini 1, Mavric 7, Caresta 6, Testa ne, Birra 4, Bordi 5, Spinelli ne. All. Gentile
META FORMIA: Tamburrini 17, Polidori ne, Ianuale 3, Digno 12, Laguzzi 3, Jovovic 12, Tartaglione ne, Di Prospero, Cimminella 20, Scampone, Grgurovic 4, Macera ne. All. Di Rocco
ARBITRI: Bortolotto di Castello di Godego e Frigo di Montagnana
NOTE Tiri liberi: Pozzuoli 9/12 – Formia 15/23. Tiri da 2 punti: Pozzuoli 17/36 – Formia 13/35. Tiri da 3 punti: Pozzuoli 7/26 – Formia 10/25. Rimbalzi: Pozzuoli 38 (Mehmedoviq 11) – Formia 41 (Grgurovic 11). Usciti per 5 falli: Caresta.
Commenta
(Visited 37 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.