Serie A - Miglior squadra, difensore, MVP: tutti i premi individuali a Natale

Sarà un Natale coi fiocchi anche in Serie A1. Questa sera, alle ore 20.30, il ‘Christmas Day’ offrirà infatti anche il ritorno del sentitissimo derby di Bologna tra Virtus e Fortitudo. Basket City torna finalmente ad infiammare la massima serie italiana e in attesa dell’intero turno natalizio, la redazione di Tuttobasket.net vi offre i premi individuali relativi alla prima parte di stagione.

MIGLIOR SQUADRA – Virtus Bologna: le due sconfitte nelle ultime tre partite non scalfiscono l’ottima partenza della squadra di Djordjevic e la lunga striscia di dieci vittorie consecutive dall’inizio del campionato. La Virtus resta una delle fortissime candidate al titolo di campione d’Italia.

MVP – Milos Teodosic: il play serbo ha portato le sue giocate e i suoi spettacolari assist in Italia, senza deludere minimamente le aspettative. Leader e trascinatore della capolista del campionato.

MIGLIOR DIFENSORE – Henry Sims: 7.9 rimbalzi e 2.1 stoppate le sue medie stagionali sotto canestro, dove rappresenta un vero e proprio fattore per la Fortitudo Bologna. Rim protector come pochi in Serie A.

MIGLIOR COACH: Aleksandar Djordjevic – Il ‘duello’ tra mostri sacri con Messina lo sta finora vincendo lui. Non solo Teodosic: la sua impronta sulla Virtus Bologna è piuttosto chiara e il 10-0 iniziale ne è la più chiara dimostrazione. La Fortitudo è avvertita in vista di questa sera.

Altri premi:

MIGLIOR GIOVANE (Under 23): Ethan Happ (Vanoli Cremona)

GIOCATORE PIÙ MIGLIORATO: Adrian Banks (Happy Casa Brindisi)

Commenta
(Visited 70 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.