Virtus Roma, Toti: "Acea non ci sosterrà come marchio per l'affitto del PalaEur. Sono estremamente preoccupato"

Se il campo ha sorriso alla Virtus Roma, capace di bagnare il debutto nella Serie A 2020/21 con un convincente 81-76 ai danni della Fortitudo Bologna, sono ancora le vicende extra-cestistiche a preoccupare seriamente l’ambiente capitolino.

Basta dare un’occhiata alle dichiarazioni rilasciate al Corriere dello Sport dal patron Claudio Toti: “Quando ho iscritto la squadra, ­avevo avuto a voce delle precise garanzie. Ecco, posso dire che, da poche ore, siamo venuti a conoscenza del fatto che Acea non ci sosterrà come marchio per l’affitto del PalaEur“.

E a proposito dell’impianto, dalla politica ci avevano assicurato che si sarebbero impegnati per aiutarci ad avere costi contenuti” – prosegue – “Risultato: ci sono stati tolti 1.000 euro per ogni giornata di utilizzo… Sono estremamente preoccupato, inutile nasconderlo“.

Commenta
(Visited 93 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.