Il Napoli Basket parte con il piede giusto. Eurobasket Roma ko 72-83

Debutto sfortunato per l’Atlante Eurobasket Roma nel campionato di Serie A2 2020/21, ma non privo di buoni spunti di fronte ad una delle compagini più attrezzate del torneo come quella della GeVi Napoli.

La squadra infatti ha affrontato a viso aperto il team campano (orfano di Mayo), con un calo sul lungo periodo ma un atteggiamento positivo nel corso della prima metà gara e nel finale.

I primi punti di questo campionato di Serie A2 dell’Atlante Eurobasket Roma portano la firma di Jamal Olasewere, lungo del quintetto iniziale completato da Gabriele RomeoRoberto GallinatLorenzo Bucarelli e Janko Cepic.

L’inizio è contraddistinto da molti errori da parte delle due squadre, ma i romani sono in campo con un bell’atteggiamento e partono col piede giusto. Napoli spende i falli del proprio bonus in 5:28 del primo quarto, tuttavia non cede e piazza un parziale di 6-0 interrotto dal libero segnato di Romeo.
Non c’è la fuga, anzi si registra l’impatto di Alexander Cicchetti dalla panchina: rimbalzo offensivo, stoppata e schiacciata per il ragazzo al suo debutto stagionale ed è Napoli ad essere obbligata al timeout a 1:02 da fine quarto. Una tripla di Cepic (anche 4 rimbalzi nella prima frazione per lui) fissa il punteggio su 14-18 all’inizio del secondo quarto.

11-0 di parziale ad inizio seconda frazione per la squadra di coach Pilot, che si porta avanti al suo massimo vantaggio di +7: timeout Napoli a 6:31 e conseguente botta e risposta fra le due squadre, con sospensione chiamata successivamente da Pilot a 3:21 sul 32-31. I romani ne escono male, subendo il sorpasso di Napoli trascinato da un Pierpaolo Marini che risulterà al termine della gara il migliore in campo. Olasewere gira nuovamente l’inerzia del match a favore dei capitolini grazie ad una possente inchiodata; col canestro di Daniele Sandri sulla sirena, le due squadre vanno al riposo separate da un solo punto.

E’ nel terzo quarto che i campani piazzano l’accelerata decisiva, con un parziale di 11-4 che costringe coach Pilot ad un nuovo timeout. Neanche il ricorso al pressing riesce a fermare la furia offensiva dei napoletani, col solito Pierpaolo Marini e Diego Monaldi a colpire la difesa capitolina. La fuga nel punteggio di Napoli si completa all’inizio dell’ultimo quarto; Jamal Olasewere e Eugenio Fanti però sono gli ultimi a mollare e coi punti di Gallinat l’Atlante Eurobasket Roma si riporta dal -22 fino al -9, prima dei due liberi di Marini che spengono le velleità di recupero capitoline.

Coach Damiano Pilot preferisce vedere il bicchiere mezzo pieno: “Una gara a due facce la nostra, ma voglio sottolineare l’atteggiamento dei ragazzi che non hanno avuto timore reverenziale rispetto ad una squadra fra le più attrezzate del torneo. Torneremo in palestra per lavorare sui nostri limiti, consci di potercela giocare, con la mentalità dimostrata oggi, contro ogni avversario.”

Il tabellino finale:

Atlante Eurobasket Roma – Gevi Napoli 72-83

Atlante Eurobasket Roma: Olasewere 19, Viglianisi 4, Gallinat 14, Bucarelli 9, Cepic 3, Cicchetti 8, Fanti 10, Staffieri, Antonaci, Romeo 5, Bischetti n.e., Ludovici n.e.
All. Pilot
Ass. All Crosariol, Zanchi

Gevi Napoli: Zerini 10, Iannuzzi 5, Sandi 7, Marini 25, Parks 3, Monaldi 16, Uglietti 6, Lombardi 11, Aldi n.e., Klacar n.e.
All. Sacripanti
Ass. All. Cavaliere, Trojano

Comunicato a cura di Ufficio stampa Eurobasket Roma.

Commenta
(Visited 98 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.