All'Eurobasket Roma il derby con la Stella Azzurra

ROMA –  Vittoria all’andata, vittoria al ritorno. Ancora una volta il derby di Roma tra Stella Azzurra Roma e Atlante Eurobasket ha sorriso alla seconda con il punteggio di 74-87. Per il roster di coach Damiano Pilot si tratta del quinto squillo di tromba consecutivo. Eroe della giornata, nemmeno a dirlo, è stato ancora una volta Roberto Gallinat, che ha messo a referto ben venticinque punti, mentre al roster di coach Germano D’Arcangeli non è stato sufficiente un buon Marcius con i suoi 18 punti.

PRIMO QUARTO – L’Atlante si alza subito in quota con il trio Romeo- Cicchetti-Gallinat con tre triple in serie, che le consentono di volare sul 9-0. Innocenti e Marcius portano in partita la Stella Azzurra. Cicchetti reinaugura però la  serie del cecchinaggio permanente degli ospiti che si portano sul 17-9. La Stella Azzurra risale la china per merito di un ispiratissimo Marcius ma la tripla di Bucarelli manda l’Atlante alla fine del primo quarto avanti per 23-19.

SECONDO QUARTO – Mabor e Giordano riaprono il discorso vittoria portando la Stella Azzurra in parità, Magro, però, rialza in quota l’Atlante spingendola sul più sei. Tiro libero di Marcius di marca stellina, poi però ancora Magro fa prendere alla squadra di Pilot mare aperto, e una schiacciata di Gallinat e un autografo di Staffieri le fanno allargare il fossato sui padroni di casa a dieci lunghezze.  Coach D’Arcangeli chiama il timeout per provare a riordinare le idee con i suoi ma la musica non cambia spartito alla ripresa con l’Atlante che intona altre sinfonie di canestri con due triple in serie di Fanti e Gallinat e un gioco da tre punti di Cicchetti. Il solito Marcius fa battere un colpo alla Stella Azzurra ma l’Atlante riprende la sua fuga allegra con brio grazie a due triple di Romeo e Gallinat. All’intervallo lungo gli ospiti sono avanti di quattordici punti: 52-38.

TERZO QUARTO  – La Stella Azzurra tenta l’operazione riavvicinamento ma il castello di carte dei padroni di casa è spazzato via dalla mano di Gallinat e delle sue triple a ciclo continuo di produzione. Marcius, decisamente il più in evidenza dei suoi, schiaccia d’autorità e dice che la Stella Azzurra è ancora in partita, Pilot chiama il timeout con l’Atlante avanti di dieci incollature. Olasewere alza la voce con una schiacciata frutto di tapin e un gioco da tre punti e l’Atlante chiude i primi trenta minuti di contesa ancora in largo vantaggio per 69-55.

ULTIMO QUARTO – Bucarelli allarga ulteriormente il fossato, Gallinat sancisce il più venti atlantino. Viglianisi entra nel finale e sforna una tripla, Bischetti e Ludovici mettono a referto i loro primi punti in A2 e l’Atlante la porta a casa con il punteggio di 87-74.

TABELLINO

STELLA AZZURRA ROMA: Marcius 18. Thompson 14, Rullo 10, Giordano 9, Innocenti 7, Mabor 6, Pugliatti 4, Nikolic 3, Cipolla 3, Reale. N.e: Salvioni. Coach: Germano D’Arcangeli.

Tiri liberi:  18 su 31, rimbalzi 39 (Thompson 9), assist 19 (Nikolic 8).

ATLANTE EUROBASKET ROMA: Gallinat 25, Cicchetti 13, Bucarelli 11, Romeo 9, Magro 8, Olasewere 7, Fanti 5, Viglianisi 3, Staffieri 3, Ludovici 1, Cepic 1, Bischetti 1. Coach: Damiano Pilot.

Tiri liberi: 19 su 31, rimbalzi 37 (Gallinat 6), assist 19 (Gallinat, Cicchetti, Bucarelli, Cepic 3).

Arbitri: Francesco Terranova di Ferrara, Daniele Yang Yao di Vigasio (VR) e Massimiliano Spessot di Romans d’Isonzo (GO).

Commenta
(Visited 32 times, 1 visits today)

About The Author

Cristiano Comelli Sono nato a Milano il 12 gennaio 1970 e mi occupo di giornalismo da circa vent'anni sia di cronaca sia di sport. Ho cominciato con il quotidiano locale "La Prealpina" scrivendo di calcio e ciclismo, poi, sempre per il calcio, ho avviato una collaborazione con il quotidiano "Il Giorno" che dura tuttora. MIisono poi avvicinato al mondo del basket attraverso le collaborazioni con alcune testate on line ed eccomi qua, pronto a vivere la magia del basket insieme con gli amici di Tuttobasket.