Action Now Monopoli, Caleprico: "Condannati dagli episodi"

Il massimo dirigente della Lapietra fiducioso in una pronta risalita in classifica, a cominciare da domenica a Taranto (ore 19)

La quinta giornata del campionato di serie B propone un derby di rilievo per la Lapietra Monopoli. Domenica 31 ottobre, palla a due alle 19, la compagine allenata da Sergio Carolillo farà visita al Cus Jonico Taranto. La partita si giocherà al Palafiom del capoluogo jonico.

Per i monopolitani, l’obiettivo è interrompere la serie di tre sconfitte consecutive, tutte giunte in modo rocambolesco, e risalire una classifica inattesa alla vigilia del campionato. Fatti tutti i debiti scongiuri, per la prima vola coach Sergio Carolillo avrà tutto il roster a disposizione: dopo gli infortuni di Sabbatino ed Albertini (il primo rientrato contro Ragusa, il secondo ad Ischia), domenica è stata la volta del forfait di Vanni Laquintana per il lietissimo evento della nascita del piccolo Bryan.

Domenica, finalmente, dovrebbero essere tutti a disposizione. In classifica, Taranto precede Monopoli di due punti. Dopo le prime due sconfitte subìte contro Ragusa in casa e a Sant’Antimo fuori, il Cus Jonico è reduce da due vittorie di fila, contro Salerno in casa e ad Avellino domenica scorsa. Si rinnova, tra l’altro, il duello già andato in scena nei quarti di finale della Supercoppa: lo scorso 13 settembre, la formazione monopolitana si impose al Palafiom per 68-76.

Tranquillità è la parola d’ordine imposta dal presidente Francesco Caleprico: “Purtroppo il mondo del basket è strano– esordisce Caleprico- perché sono tre sconfitte che si sarebbero potuto tranquillamente trasformare in vittorie. Ne abbiamo perso due per un punto ed una ai tempi supplementari: speriamo che, da domenica, gli episodi comincino a girare a nostro favore. Nelle ultime due partite abbiamo avuto la palla per vincere la partita, ma l’abbiamo sbagliata. Riponiamo la massima fiducia in squadra ed allenatore. In settimana abbiamo parlato con qualcuno, per capire se ci fosse qualcosa che non andava, ma tutto fila liscio all’interno dello spogliatoio. Gli episodi ci hanno condannato. Inoltre, dall’inizio della stagione, non riusciamo a giocare con la squadra al completo: speriamo che domenica sia la volta buona! Gli obiettivi non cambiano. Un filotto positivo ci consentirebbe di risalire subito la classifica: contro Taranto abbiamo già vinto in Supercoppa, ma non fa testo. Dobbiamo fare la partita perfetta. Gli arbitri? Non sono abituato a protestare, ma anche domenica qualche fallo a nostro favore poteva essere fischiato. In particolare, nell’ultima azione: anche gli episodi arbitrali vanno e vengono, speriamo che si compensino durante il campionato. In chiusura, chiedo all’ambiente di stare tranquillo. Gli obiettivi non cambiano e mi auguro che, già da domenica, la fortuna giri a nostro favore!».

Ufficio Stampa Action Now Monopoli

Commenta
(Visited 27 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.