L'Allianz Trieste conduce per 40' e supera la Carpegna Prosciutto Pesaro 89-78

L’Allianz Trieste torna alla vittoria superando la Carpegna Prosciutto Pesaro. Dopo un bell’avvio equilibrato firmato dalle coppie Davis (14 punti e 6 assist) -Konate (9 punti e 6 rimbalzi) e Larson (16 punti e 5 rimbalzi) – Jones (20 punti e 12 rimbalzi), Mian (13 punti) con un suo tiro da lontano e un canestro a fil di sirena di Banks (11 punti e 6 assist) lanciano il primo vero allungo del match targato Allianz (26-20). Il trend favorevole per i giuliani prosegue con il cecchino Campogrande che sigla la bomba del +9 prima che Tambone e ancora Jones riaccorcino le distanze sul 34-31. Al termine del secondo periodo, tuttavia, il ritorno di Davis sul parquet e le prime accelerazioni di Banks a favorire i canestri di Grazulis (12 punti) riaprono la forbice tra le due squadre fino al 46-37 dell’intervallo.

Nella ripresa, la presenza sotto canestro di Jones e un attivo Larson ricuciono di nuovo le distanze sul 53-51 ma Delia (15 punti e 5 rimbalzi) e soprattutto Banks con i primi canestri da lontano della sua partita fa scappare ancora Trieste, stavolta con un vantaggio in doppia cifra. Al termine del quarto, Tyrique Jones è costretto ad uscire dal campo per una botta subita alla schiena e allora Lamb e Demetrio si incaricano il compito di tenere Pesaro a contatto con gli avversari (65-58 dopo 30’).

In avvio di ultimo quarto, tocca a Fernandez vestire i panni del direttore d’orchestra dell’Allianz, regalando anche assist per i lunghi Konate e Delia. La Carpegna Prosciutto prova a non mollare con le penetrazioni di Sanford (13 punti) e Larson e la bomba di Delfino del -7 a 3’ dal termine ma poi ancora Delia, con una serie di appoggi in contropiede,  e Mian sigillano il successo dei padroni di casa. Finisce 89-78.

Sito Ufficiale Lega Basket

Commenta
(Visited 70 times, 1 visits today)

About The Author