Brescia, risoluzione consensuale con Amedeo Della Valle

Germani Brescia comunica di aver raggiunto un accordo con l’atleta Amedeo Della Valle in merito alla risoluzione consensuale del contratto che lo legava al club biancoblu. Al termine di una stagione intensa e produttiva, culminata con la conquista del titolo di MVP del campionato, la società, che ha voluto assecondare il desiderio del giocatore di provare nuove esperienze, desidera ringraziare il giocatore per l’apporto dato alla squadra in un campionato destinato a restare negli annali del basket bresciano e gli augura le migliori fortune per il prosieguo della carriera.

“Siamo orgogliosi di aver messo Amedeo in condizione di mostrare tutto il proprio valore, recuperandolo come uomo e come atleta e permettendogli di disputare la migliore stagione della propria carriera – spiega Mauro Ferrari, Amministratore delegato di Germani Spa – “Ad Amedeo auguro di trovare la migliore collocazione possibile da lui desiderata in ambito europeo”.

“L’incredibile stagione appena terminata porta anche la firma di Amedeo, che si è dimostrato un professionista di altissimo profilo, un giocatore e una persona in grado di portare non solo il suo talento, ma più in generale la sua professionalità al servizio della squadra – le parole di Alessandro Magro, coach della Germani Brescia – “Ci ha permesso di allenarlo e noi come coaching staff abbiamo provato a metterlo nelle migliori condizioni possibili affinché potesse disputare l’incredibile stagione che ha fatto, che ha concesso a lui di ambire a un livello europeo maggiore e a noi di conquistare di nuovo la possibilità di partecipare a una competizione europea. Il nostro rapporto è stato eccellente e anche io desidero augurargli tutto il meglio, perché è un ragazzo che si merita le migliori soddisfazioni possibili”.

Della Valle ha chiuso la stagione 2021-2022 collezionando delle cifre pazzesche: in 31 presenze, infatti, la guardia piemontese ha messo a referto 18.0 punti (con il 54% nel tiro da due, il 39,9% nel tiro da tre, secondo nella classifica dei top scorer del campionato), 2.6 rimbalzi e 3.8 assist di media a partita, con una valutazione media di 19.9 (terzo nella speciale classifica di specialità). La guardia piemontese, inoltre, ha aggiornato il proprio career high per punti segnati in una singola partita (34 punti il 27 dicembre scorso sul campo della Nutribullet Treviso), per valutazione (38, sempre nella sfida del PalaVerde), per rimbalzi difensivi (7 rimbalzi catturati nella gara contro la Vanoli Cremona dello scorso 19 dicembre) e per plus/minus (+39 nella partita casalinga contro Reggio Emilia dello scorso 16 aprile).

Foto e comunicato a cura di: Pallacanestro Brescia

Commenta
(Visited 38 times, 1 visits today)

About The Author

Massimo Furlani Nato a Trento nel 1998, laureato in Studi Internazionali e aspirante giornalista. Malato del basket tanto italiano quanto americano, Dwyane Wade e Steve Nash gli idoli.