SIamo INsieme... on line. Per condividere una rinnovata responsabilità e una comune passione

1 – PREMESSA

Il Coronavirus, oltre ai tanti problemi che è riuscito a  provocare, ha consentito anche a tanti di scoprire un  sistema comunicativo già attivo da tempo, ma ancora poco  diffuso ed utilizzato: i meeting on line.

Ciascuno di noi preferirebbe scambiarsi le idee senza  barriere che impediscano un contatto diretto. Ma è ancora  necessario utilizzare l’informatica, per coltivare rapporti e per dedicarsi alle comuni passioni.

Le piattaforme digitali, inoltre, consentono di collegarsi in tanti, senza che nessuno si allontani da casa e dagli impegni quotidiani. Dando così a molte più persone la possibilità di  essere presenti agli eventi organizzati.

Per questo motivo, continueremo ad incontrarci in  videoconferenza anche quando saremo liberi dall’incubo che ci assilla in questo momento.

2 – FINALITÀ

Il Minibasket è un fenomeno radicato da tempo nel contesto sociale della nostra Nazione e molto diffuso in Campania.

Ciò ha prodotto una cultura sportiva sempre più a misura del bambino che man mano andava evolvendo, grazie all’impegno di quanti, attraverso conoscenze e competenze, sono da sempre impegnati sul territorio.

Il nostro progetto si propone di sedere attorno ad un tavolo tutti coloro che abbiano voglia di analizzare ed approfondire argomenti cari a tutti e sui quali ognuno possa avere l’occasione di esprimere le proprie idee.

Come premesso, il programma si svilupperà mediante l’utilizzo di piattaforme digitali e si avvarrà dell’ausilio di esperti esterni, per aggiungere il proprio contributo a quello dei responsabili dell’iniziativa.

3 – OBIETTIVI

Senso di appartenenza e condivisione di una passione comune, attenzione ai bisogni di tutti, ascolto e rispetto delle opinioni di ognuno, questi i pilastri su cui si basa l’attività del Settore Minibasket del Comitato F.I.P. Campano.

Sulla base di questi presupposti, attraverso gli incontri programmati, ci proponiamo di ampliare quanto più possibile il panorama delle conoscenze.

Puntiamo ad analizzare gli argomenti, osservandoli da più punti di vista.

Intendiamo, al termine del lungo percorso formativo, raccogliere tutte le idee e le proposte scaturite e redigere un documento di sintesi dell’attività svolta.

4 – CONTESTO

Avere un orizzonte comune è il punto che unisce tra loro le persone. Da quella condivisione nasce un’energia che riesce a sostenere i nuovi stimoli al cammino, la consapevolezza che la strada, quando viene tracciata insieme ad altri, è una strada meno ardua e impegnativa.

Le parole di Maurizio Cremonini a premessa dei lavori di INSEGNARE IL MINIBASKET vanno tenute nella giusta considerazione da chi opera nel nostro ambiente.

Senza dimenticare la vastità della nostra regione e le differenze ambientali delle cinque province e delle città in esse presenti.

Nel rispetto delle diversità culturali e generazionali della folta schiera di istruttori impegnati in Campania.

Auspichiamo che il nostro progetto riesca a contribuire al crollo di qualsiasi barriera ancora esistente.

5 – TARGET

Un istruttore coinvolto in maniera efficace e capace di essere coinvolgente con chi si interfaccia; che sia in grado di adoperare correttamente gli strumenti a sua disposizione e di tendere ad un costante accrescimento culturale ed allo sviluppo completo della personalità dei bambini con i quali si confronta.

Un istruttore che sappia proporre attività adeguate ai bambini che ha di fronte e volte ad obiettivi ragionati.

Anche questo, ci induce ad offrire il nostro progetto a tutti gli istruttori della regione. Per individuare insieme i punti forti su cui insistere nella nostra attività pedagogica e riconoscere le falle presenti nel nostro sistema. Per lavorare, in sinergia, alla soluzione dei problemi rilevati.

6 – STRATEGIA

Quattro aree tematiche:

Quattro argomenti da approfondire in ognuno degli appuntamenti, per un totale di otto incontri.

Un raduno “dal vivo”, liberi da qualsiasi costrizione postpandemica, a conclusione dell’intero ciclo, nel quale tirare le somme del lavoro svolto.

Due ospiti esterni, esperti della materia trattata, un rappresentante dello Staff Tecnico Campania e tutto il pubblico che deciderà di prendere parte, riuniti con cadenza quindicinale.

7 – STAFF

Responsabili: Pasquale Longobardo (Responsabile Minibasket Campania) –  Dario Mondini (Coordinatore Tecnico Regionale)

Staff Tecnico: Matteo De Rosa, Alessandra Finamore, Sergio Mazza, Marco Mirra, Rossella Musto, Antonio Nappi, Mariacristina Pastore, Anna Trotta, Alessandro Vajano (Formatori Staff Tecnico Campania)

Staff Organizzativo: Francesco Casolaro ed Enrico Giamberini (Componenti Commissione Regionale) – Ruggero Betteghella, Donatella Buglione, Vincenzo De Conciliis, Giorgia Pavone (Responsabili Provinciali Minibasket)

8 – PROGRAMMA

Commenta
(Visited 24 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.