Crema si impone al PalaMagni: Fiorenzuola cede per 74-84

Pallacanestro Fiorenzuola 1972 vs Pallacanestro Crema 74-84

(21-21; 34-45; 61-65)

Fiorenzuola Bees: Bracci 1; Rubbini 12, Alibegovic 9; Livelli 17, Superina ne; Filippini 15; Boriani ne; Bussolo ne; De Zardo 11; Ricci 9; Jovanovic. All. Galetti

Pallacanestro Crema: Del Sorbo 8; Carinelli ne; Seck ne; Konteh 2; Genovese 11; Esposito 11; Mercado ne; Venturoli 19, Montanari 12; Galvani ne; Ziviani 5; Cernivani 16. All. Ghizzinardi

Arbitri: Venturini – Frosolini

Note: Fallo tecnico a coach Galetti (F) al 17′

Per la 22° Giornata Campionato Serie B Old Wild West Girone B, i Fiorenzuola Bees di coach Gianluigi Galetti ospitano Pallacanestro Crema in una sfida importante in chiave playoff.

L’inizio partita è caratterizzato da un Alibegovic in grande spolvero con 5 punti personali
Montanari infila la tripla del 10-10, ma Rubbini inizia a far allungare Fiorenzuola con due scorribande offensive che valgono il 15-10, ma Crema è totalmente in partita, e con buone trame offensive impatta sul 16-16 con la tripla di Venturoli all’8.
De Zardo sul finale di quarto segna un canestro di puro talento e subisce fallo; il primo quarto pare finire 21-18, ma il tiro da metà campo di Montanari sulla sirena chiude il primo parziale sul 21-21.

Montanari è letteralmente on fire e segna il massimo vantaggio di Crema al 13′ sul +4 con un’altra tripla; Del Sorbo segna ancora da 3 con la 7° tripla di giornata per Crema, costringendo coach Galetti al timeout di emergenza sul 23-32.
Livelli prova a tenere a galla i Bees con una scorribanda offensiva dribblando 3 avversari, ma Crema con Esposito va alla doppia cifra di vantaggio ancora dall’arco. 30-41 al 19′.
Venturoli con un canestro in tuffo conferma un primo tempo devastante per la squadra di coach Ghizzinardi (34-45 a 16” dalla fine), con Fiorenzuola che non riesce a segnare sulla sirena un tap in che avrebbe tolto la doppia cifra di svantaggio. All’intervallo è 34-45.

Cernivani riprende il discorso da dove era terminato nella prima frazione con un gioco da 3 punti al 23′ (41-51),
De Zardo e Ricci riescono finalmente a dare fiato ai Bees dagli esterni, consentendo con due azioni consecutive di tornare fino a 2 possessi di svantaggio. 47-51.
Ancora da sotto le plance Fiorenzuola costruisce l’aggancio, che arriva grazie al tandem Filippini – De Zardo al 28′.
Crema ritorna avanti con la bomba istantanea di un Venturoli d’altri tempi, ma la gara rimane equilibrata e Fiorenzuola va all’ultimo riposo solo di 4 lunghezze. 61-65.

Negli ultimi 10 minuti Fiorenzuola prova a tenere viva la gara dalla linea della carità con Livelli e Bracci, ma Crema è una granaruola di colpi da 3 punti (15 al 33′) e colpisce ancora con Esposito. 67-74. Timeout Fiorenzuola.
Genovese scaglia un’altra tripla con la mano in faccia al 37′ (71-80), chiudendo di fatto la partita.
Nel finale, Fiorenzuola si intestardisce con giocate personali senza tuttavia trovare il fondo della retina. Crema vince una partita importantissima per la sua stagione, a Fiorenzuola tocca la resa finale per 74-84.

Commenta
(Visited 32 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.