Dinamo Sassari, prolungato il contratto di coach Bucchi fino al 2025

Il presidente della Dinamo Stefano Sardara in diretta su Dinamo Tv annuncia il prolungamento di ulteriori due stagioni del contratto in essere di coach Piero Bucchi fino al 30 giugno 2025. Una scelta precisa in ottica progetto futuro, che arriva dopo quella di Stefano Gentile, blindato con un ulteriore rinnovo triennale. Il Banco non lascia nulla al caso e vuole costruire una continuità dopo lo tsunami della pandemia e confermarsi ad alto livello nel palcoscenico della pallacanestro italiana.

Stefano Sardara: “Dinamo ha sempre fatto progetto triennali, gli americani direbbero “limitless”, un progetto che arriva al 2025 insieme al palazzetto, un bilancio che ha tenuto botta nonostante la pandemia, vogliamo guardare avanti, basta piangersi addosso, l’asticella si allunga in avanti e coach Bucchi rappresenta dopo Gentile, Pasquini, Devecchi, la ciliegina sulla torta”

“Ho sempre avuto l’idea di una persona di grande professionalità, serietà e competenza con un grandissimo pedigree. Quando l’ho visto all’opera e lavorandoci insieme, ho scoperto in lui anche il carisma e la leadership all’interno del campo veramente invidiabile, trova sempre delle soluzioni i ragazzi che lo ascoltano con grande senso di rispetto. Quando ne ho parlato con lui, c’è stata subito una risposta entusiastica ed ecco fatto”

Piero Bucchi è arrivato in Sardegna a novembre per sostituire coach Demis Cavina e ha subito conquistato tutto l’ambiente, centrando anche un’incredibile qualificazione alle Final Eight. Grande professionista e lavoratore, 7° nella classifica di tutti i tempi come presenze in panchina (ha festeggiato le 700 contro Brindisi in casa), risultando l’8° coach più vincente della storia, in attività dietro solo a Messina, Bucchi ha allenato le piazze più prestigiose, da Treviso a Milano, passando per Napoli e Brindisi, senza dimenticare Roma e Cantù, crescendo nel settore giovanile della Virtus Bologna ai tempi di Ettore Messina, suo mentore.  Ha vinto due volte la Coppa Italia (Treviso e Napoli), ha conquistato con Treviso una Supercoppa, arrivando due volte in finale Scudetto con l’Olimpia Milano.

Felicissimo coach Piero Bucchi, che in carriera ha sempre sposato le sfide, i progetti, le motivazioni di un club e con la Dinamo è stato subito amore.

“Allenare qui non significa solo rappresentare una squadra ma un popolo intero”

“Ringrazio sentitamente il presidente Sardara per questo attestato di stima e di fiducia. Sono molto contento di prolungare il contratto e di legarmi a questo club che negli anni, con i risultati sportivi e con una gestione oculata e all’avanguardia ha conquistato tanta credibilità in tutto il movimento internazionale. Ora mi sento ancora più responsabilizzato e darò tutto me stesso per ripagare la fiducia della famiglia Dinamo. Allenare qui non significa solo rappresentare una squadra ma un popolo intero, spero di regalare a tutti i tifosi i risultati che sperano e meritano”

Piero Bucchi e la Dinamo si sono inseguiti a lungo, sembrava che il destino non li facesse mai incontrare, ma solo scontrare sul campo. Invece il tecnico bolognese, che vive a Napoli, e che ha costruito una carriera di oltre 25 anni, costruirà un altro pezzo del puzzle della sua storia cestistica in Sardegna.

Sito Ufficiale Dinamo Sassari

Commenta
(Visited 45 times, 1 visits today)

About The Author