Etrusca San Miniato, turno infrasettimanale contro i Tigers Cesena

La seconda fase parte subito forte per la Blukart che si prepara già al primo match casalingo di mercoledì 24 marzo alle 20 e 30 contro Tigers Cesena. Una partita che comincia a profumare di sfida playoff, tra due squadre che sicuramente conquisteranno questo traguardo a fine stagione.

Da una parte la squadra di coach Barsotti, con il successo di sabato ad Alessandria, ha già raggiunto la matematica certezza di affrontare i playoff per la quinta volta nelle ultime sei stagioni, e, da qui in avanti, ogni successo può portare un miglioramento di posizione nella griglia finale. Dall’altra parte si presenta una Cesena in grande condizione, che, dopo una brutta partenza in campionato, con il cambio di allenatore, ha ottenuto una straordinaria striscia di vittorie, con ben sei successi nelle ultime sette gare, agganciando il treno delle concorrenti ai posti playoff. Il nuovo coach Davide Tassinari ha ridato vita a un roster costruito per fare bene, in cui spicca il lungo Giacomo dell’Agnello, livornese doc, che con i suoi 15 punti a partita è il top scorrer della squadra. La regia della squadra è affidata ai play Battisti e Trapani, mentre sugli esterni brilla il talento di Frassineti e Terenzi, insieme all’esuberanza di Dagnello dalla panchina. Sotto le plance Chiappelli è il secondo miglior marcatore della squadra con 11 punti a partita e dalla panchina i cesenati possono contare su Alessandrini e Marini. Una squadra completa in ogni reparto che si presenterà al PalaCreditAgricole mercoledì sera con tutte le intenzioni di continuare la rincorsa playoff di fronte ad una Blukart che dovrà rispondere presente.

“Credo che quella di mercoledì contro Cesena sia una gara chiave per la nostra stagione” – commenta così il prematch con Cesena coach Federico Barsotti – “Affronteremo un avversario in grande forma, che dopo il cambio di allenatore ha vinto sei delle ultime sette partite, con un roster di qualità molto elevata, accreditata ad inizio stagione come una delle squadre da battere. Cesena troverà un posto importante in griglia playoff e questa gara ci farà capire l’elevata qualità delle squadre del nuovo girone. La posizione in classifica non rappresenta il vero valore dell’avversario e se lo pensassimo saremmo degli schiocchi: sappiamo bene invece che ci vorrà una prestazione straordinaria per vincere questa gara. Aspettiamo queste ultime giornate di campionato dall’anno scorso, abbiamo lavorato tanti mesi per arrivare a questo punto e mettere in campo la nostra identità e il nostro modo di essere. So che i ragazzi avranno la fame necessaria per fare una grande partita e dare un’altra grande gioia ai nostri tifosi.”.

Commenta
(Visited 23 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.