Eurolega: Milano in gara-1 ospita il Bayern!

Archiviata un’ottima regular season (21-13), per l’Olimpia arriva lo snodo cruciale della stagione. Dopo sette anni, Milano si prepara ad affrontare questa gara 1 playoff con la certezza di essere diventata una squadra competitiva anche a livello europeo. Ettore Messina, se da un lato è conscio delle potenzialità dei suoi, sa bene che in partite del genere si azzera tutto e bisognerà restare concentrati per tutti i 40 minuti.
Una serie non semplice perché la squadra da affrontare è il Bayern Monaco di coach Andrea Trinchieri, che quest’anno ha conquistato uno storico quinto posto grazie alle 21 vittorie. I tedeschi vantano grande compattezza e intensità difensiva e seppur in attacco non siano eccessivamente prolifici con 78.2 punti a partita, possono fare affidamento su Wade Baldwin, stella dei bavaresi con più di 15 punti di media e Lucic, equilibratore della squadra.
Per l’Olimpia, che in regular season ha battuto il Bayern sia all’andata (81-79) che al ritorno (75-51), fondamentale sarà confermare il quarto migliore attacco dell’Eurolega con 81.3 punti di media e poter contare sulla produttività offensiva di Leday (10.3 punti), Shields (13.3) ed il suo miglior realizzatore, Kevin Punter , che viaggia ad una media di 15 punti.
Di fronte anche quarta e quinta miglior difesa dell’Eurolega, a testimonianza di quanto Messina e Trinchieri giochino un basket molto simile e abbiano radicato un sistema di gioco ben preciso nelle loro squadre.
L’esordio è da non sbagliare per Milano, che vorrà portare l’inerzia della serie dalla sua sin da subito e mettere le mani su una qualificazione alle Final Four che manca dal 1992.

Matteo Lezzi

Commenta
(Visited 44 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.