La Virtus sa solo vincere in Eurocup, Bourg ko 83-62. Djordjevic: "Orgogliosi del nostro cammino"

La Virtus Bologna continua ad essere un vero rullo compressore in campo europeo, conoscendo soltanto la vittoria in EuroCup. Con l’83-62 maturato nella serata di ieri alla Virtus Segafredo Arena contro i francesi dello JL Bourg, infatti, i felsinei hanno ritoccato un record da applausi, che parla di 16 successi in altrettante partite. Decisiva ieri la partenza sprint (25-12 al 10′, 48-29 al 20′), con in doppia cifra i vari Julian Gamble (15+5 rimbalzi), Josh Adams, Awudu Abass ed Amar Alibegovic (tutti e tre con 12 punti a referto). Per i francesi in evidenza Danilo Andjusic (17) e Thomas Scrubb (14). Finite le Top-16, ad attendere la Virtus ai Quarti ci sono gli spagnoli del Badalona.

Così coach Djordjevic davanti ai microfoni: “Essere 16-0 in Eurocup? E’ qualcosa di cui tutti nel club dovrebbero essere orgogliosi: i giocatori e noi. Ma è solo un piccolo passo verso obiettivi più grandi. Ora stiamo arrivando a un punto della stagione – quarti di finale e playoff – in cui dobbiamo davvero fare un passo avanti. Ma oggi c’è stato un ottimo atteggiamento difensivo. Badalona? E’ uno dei più grandi club con una delle più grandi storie. Ho un grande rispetto e quello che stanno facendo quest’anno è eccezionale perché hanno molti giocatori cresciuti nel loro vivaio, fin dalla squadra juniores. E questo è unico. Quindi ho un enorme rispetto. Sono una grande squadra, li conosco molto bene la squadra. Per noi saranno grandi quarti di finale“.

Queste, poi, le parole di Josh Adams: “Siamo contenti del lavoro fatto fino a qui, ma non direi che siamo soddisfatti. Ci sono alcune questioni in sospeso dall’anno scorso e sono felice di farne parte. Ma non credo che ‘soddisfatti’ corrisponda a ciò che sentiamo in questo momento. Siamo felici ma, non siamo soddisfatti“.

Dichiarazioni a cura di Ufficio Stampa Virtus Segafredo Bologna.

Commenta
(Visited 14 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.