Brindisi la spunta 83-79 sul Pinar Karsiyaka. Vitucci: "Felici per una vittoria contro una squadra di alto livello"

Primo hurrà per l’Happy Casa Brindisi che, al PalaPentassuglia, batte i turchi del Pinar Karsiyaka con il punteggio di 83-79. Dopo un primo tempo in sostanziale equilibrio (35-32), i pugliesi volano via con un gran terzo periodo (30-17 il parziale, 65-49 al 30′). Gli ospiti provano la reazione nel quarto conclusivo, ma Brindisi regge e porta a casa due punti importanti. Spiccano per Brindisi le prove di Darius Thompson (23+6 assist e 5 rimbalzi), Josh Bostic (22+4 assist) e Nick Perkins (19+5 rimbalzi). Amath M’Baye (21+5 rimbalzi) il migliore nel Pinar.

Molto felice coach Frank Vitucci: “Molto orgogliosi di questa prima vittoria nella seconda fase contro un team davvero di alto livello come il Pinar. Abbiamo fatto un buonissimo lavoro difensivo in special modo nel terzo quarto in cui abbiamo abbinato entrambe le fasi creandoci il gap di vantaggio. I 4 punti finali di scarto non riflettono l’andamento del match, ma ad ogni modo avevamo bisogno di questa vittoria per rimetterci in corsa nella competizione. Mi è piaciuta la reazione molto matura di squadra a qualche fischio dubbio della terna arbitrale. Ora dobbiamo recuperare le energie per le altre grandi sfide che ci attendono“.

Dichiarazioni a cura di Ufficio Stampa New Basket Brindisi.

Commenta
(Visited 25 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.