La Lapietra Monopoli, ancora decimata, sfida i Lions Bisceglie

Dopo la beffa subita a Molfetta, la Lapietra Action Now Monopoli torna alla Tensostruttura di via Amleto Pesce per un altro derby: di fronte ci sarà Bisceglie, reduce dalla sconfitta di domenica contro Ruvo che le è costata la seconda posizione.

Non è stata una settimana facile per Sergio Carolillo, che ha dovuto fare i conti con il Covid che si è affacciato nello scorso fine settimana nello spogliatoio monopolitano, costringendo ad andare a Molfetta con una formazione decisamente decimata. Il campionato, e con esso la salvezza diretta, sono ancora tutti da giocare, anche alla luce del fatto che i monopolitani devono recuperare il match contro Avellino ed all’ultima giornata avranno Formia in casa. Sinora, tra l’altro, anche contro le grandi Torresi e compagni hanno giocato per lunghi tratti alla pari, per cui contro Bisceglie non si parte certamente sconfitti, seppur decimati. Oltre alla situazione Covid (contro Molfetta erano assenti Sabbatino e Vanni Laquintana), c’è da registrare un problema per Visentin, alle prese con un problema al dito a causa del quale è in dubbio in vista della sfida a Bisceglie.

Nonostante le tante difficoltà, capitan Torresi suona la carica, non prima di aver fatto un passo indietro e rammentando la rocambolesca sconfitta di Molfetta: “Domenica è stata l’ennesima partita sfortunata, ma la sconfitta è stata causata da nostre mancanze, e sottolineo nostre. In alcuni episodi dovevamo intervenire subito, e mi riferisco in particolare al finale della partita. Però abbiamo dimostrato che, nonostante le assenze, ci abbiamo messo cuore e grinta. Purtroppo non è bastato. Bisceglie? Ci attende una partita tosta, anche se loro vengono da un periodo non semplice dopo lo stop di quasi due settimane per Covid. Ma è una squadra con una panchina lunga, con tanti giovani interessanti e con un allenatore che ritengo uno dei migliori della categoria. Sono preparati e completi, sia per quanto riguarda gli esterni che i lunghi. Purtroppo dovremo fare a meno ancora di alcuni uomini: speriamo di recuperare almeno uno degli elementi attualmente non disponibili. L

a classifica? Strana e ambigua. Per fortuna ci consente di restare ancora a galla: tutte le squadre sono lì, sarà dura ma noi ci metteremo il massimo delle forze per arrivare alla salvezza diretta, senza passare dai play-out. Abbiamo quattro partite interne e tre esterne e dobbiamo cercare di fare più punti possibili, ma pensando anche domenica dopo domenica. La salvezza diretta è ancora possibile e dobbiamo crederci!”.

 

 

 

Risultati 25’ giornata

BPC Virtus Cassino- Viola Reggio Calabria 72-70

Bava Pozzuoli- Del. Fes Avellino  Rinviata

Forìo Basket- Virtus Arechi Salerno 49-79

Meta Formia- Geko Sant’Antimo  50-93

Fidelia Torrenova- Virtus Kleb Ragusa  80-81

Moncada Energy Agrigento- CJ Taranto  72-61

Lions Bisceglie- Tecnoswitch Ruvo  74-79

Pavimaro Molfetta- Lapietra Monopoli  98-90 d.t.s.

 

Classifica

Moncada Energy Agrigento 44

Tecnoswitch Ruvo 34

Lions Bisceglie, Virtus Kleb Ragusa  32

CJ Taranto, Fidelia Torrenova, Virtus Arechi Salerno 30

Geko Sant’Antimo  28

Viola Reggio Calabria 26

Pavimaro Molfetta 20

Bava Pozzuoli, BPC Virtus Cassino 18

Lapietra Monopoli, Forìo Basket  16

Del.Fes Avellino 14

Meta Formia 2

 

Programma 26’ giornata

Tecnoswitch Ruvo –  Forìo Basket

Virtus Arechi Salerno – Fidelia Torrenova

Moncada Energy Agrigento – Bava Pozzuoli

Virtus Kleb RagusaMeta Formia

Geko Sant’Antimo – Viola Reggio Calabria

Del.Fes Avellino – Pavimaro Molfetta

Lapietra Monopoli- Lions Bisceglie (domenica ore 18.00)

CJ Basket Taranto – BPC Virtus Cassino

Commenta
(Visited 48 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.