Milano non lascia scampo a Cremona: 70-61 al Forum

L’A|X Armani Exchange Milano torna alla vittoria sconfiggendo la Vanoli Cremona. Dopo un gran canestro in apertura di Spagnolo, i meneghini ingranano le marce alte muovendo bene il pallone e sfruttando la maggiore fisicità in area con Melli (12 punti, 9 rimbalzi e 4 recuperi) e il rientrante Shields (10-2). Successivamente, gli ospiti riescono a non far scappare Bentil e compagni oltre il +12 grazie ai canestri di Cournooh (7 punti) e Gallo (7 punti) prima e di un ottimo Juskevicius (11 punti e 4 assist) poi (21-14 dopo 10’). Il momento favorevole alla Vanoli prosegue anche in avvio di secondo periodo, con McNeace a fare la voce grossa in area e a servire Kohs per il canestro del -5. Con il ritorno sul parquet di Shields (13 punti) e Hall (8 punti), Milano piazza subito un break di 7-0, siglando così il massimo vantaggio meneghino sul 32-20; Cremona però non molla e sfrutta i giochi a due tra Juskevicius e Dime (8 punti e 7 rimbalzi) per rifarsi di nuovo sotto. Una bomba di Tinkle (11 punti e 8 rimbalzi) chiude così il primo tempo sul 35-30.

Nella ripresa, la Vanoli completa la rimonta affidandosi cavalcando ancora Dime sotto canestro e pareggiando il match con la tripla del giovane Gallo (39-39). Melli allora si carica l’A|X Armani Exchange sulle spalle sulle due metà campo, siglando assieme a Baldasso e Ricci un break di 10-2 che torna a far respirare l’Olimpia. Il terzo quarto si chiude poi con un volo a testa sopra i 3.05 di McNeace e Tarczewski (53-45). Nell’ultimo periodo, la forza dei padroni di casa prende il sopravvento con la presenza in area di Tarczewski e le potenti penetrazioni di Grant (11 punti), Shields ed Hall (60-48). Spagnolo, Tinkle e compagni non hanno più la forza per reagire e Milano può così controllare agevolmente i minuti conclusivi del match. Finisce 70-61.

Commenta
(Visited 34 times, 1 visits today)

About The Author