New Flying Balls Ozzano impegnati ad Omegna

A poco più di tre giorni dal ritorno al successo la Sinermatic deve nuovamente scendere in campo. Domenica alle 18:00 i New Flying Balls scenderanno in campo al PalaBattisti di Verbania, tana della Paffoni Omegna. Una sfida molto complicata, contro una delle formazioni più forti e complete del campionato, resa ancora più difficile dal fatto che per i ragazzi di coach Grandi si tratta della quinta partita in appena 14 giorni.

Il morale però è alto, dopo i due puti arrivati contro Oleggio, mentre in casa Fulgor c’è tanta voglia di riscossa dopo le ultime due uscite a vuoto: i rossoverdi infatti sono usciti sconfitti fra le mura amiche da Piombino sabato scorso mentre nel turno infrasettimanale Omegna è caduta a Livorno.

Coach Federico Grandi, alla vigilia del match, ci riassume brevemente chi i New Flying Balls andranno a sfidare nel pomeriggio di domenica: “Omegna è una corazzata costruita per raggiunger obiettivi importanti. E’ una società ambiziosa che da diversi anni cerca il salto di categoria e per noi sarà un avversario ostico.  Sono una squadra fisica con tanta qualità sotto canestro (Artioli, Sgobba e Balanzoni per fare tre nomi, con quest’ultimo che viaggia ad oltre 16 punti di media),  ma possono godere anche di diversi esterni di qualità che possono decidere le partite” (dal play Procacci alla guardia Del Testa senza dimenticare Scali e la vecchia conoscenza del basket ozzanese Bobo Prandin, ex Gira Ozzano 2009/10).

Come dicevamo all’interno dello spogliatoio Sinermatic il morale è alto ma la stanchezza comincia a farsi sentire: ”La vittoria contro Oleggio ci ha dato più consapevolezza del fatto che siamo cresciuti maturati e compattati in questo periodo di grande emergenza. Ho riscontrato buoni segnali da parte di tutti ma è ovvio che domenica sarà al 5^ partita in 14 giorni e non sarà facile recuperare tutte le energie fisiche. Però siamo consapevoli che per giocarci la partita dobbiamo mettere in campo tutto quello che ci è rimasto, compresa anima e cuore”.

Per la Sinermatic la sfida contro Omegna rappresenta una vera e propria novità visto che ad oggi nella storia dei New Flying Balls mai è stata disputata una partita in Piemonte. Gli ultimi precedenti fra i paesi di Ozzano ed Omegna (che ricordiamo gioca a Verbania) risalgono ai tempi del Gira, più precisamente le stagioni 2009/10 e 2010/11.

Commenta
(Visited 14 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.