Matese ko: la Pallacanestro Antoniana vola in finale per la promozione in C Silver

La Pallacanestro Antoniana accede alla finale per la promozione in Serie C Silver con una prova convincente e di carattere contro la favorita Matese, formazione con i favori del pronostico insieme a Cava nella fase regolare del campionato. Un successo che arriva dopo un inizio di campionato costellato da molteplici problemi, sia legati al Covid-19, che ha condizionato una fase importante del campionato, sia per delle questioni personali per alcuni giocatori, culminate poi con l’avvicendamento del coach Aramu con Gigi Caprio e l’assistente coach Angelo Acampora. Poi l’innesto di due giocatori esperti come Di Somma e Alessandro Salvatore, che insieme al gruppo composto da Ferraioli, Giordano, Somma, Attianese, Giordano Michele, D’Apice D’Aniello e il primo straniero della storia Abatese, Christofis Lucien. Insieme ai giovani Coppola, Amodio, Malafronte, Di Capua si sono compattati e contro ogni pronostico dalla parte bassa del tabellone, con sacrificio e tanto lavoro, sono riusciti nell’ impresa di battere Matese con un secco 2 a 0. Dietro questi risultati il lavoro di una dirigenza giovane con tanto entusiasmo e con alcuni dirigenti esperti.
Adesso testa alla finale per provare a scrivere una pagina importante dello sport Abatese. Una vittoria l’Antoniana l’ha già raggiunta, facendo entusiasmare ed appassionare un numeroso pubblico di giovani, che sia in casa che in trasferta è sempre presente con un incitamento ed una coreografia da palcoscenici importanti. Un grazie anche agli sponsor che hanno dato la loro disponibilità, in particolare al Main Sponsor Bioverde di Pasquale Russo. A breve la compagine Abatese saprà chi incontrerà in finale tra Agropoli e Caserta, a tutti gli appassionati e tifosi a breve per la finale.

Commenta
(Visited 450 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.