Pallacanestro Crema, esordio vincente contro Palermo

Al termine di 40’ intensi e combattuti la Logiman Crema bagna il proprio esordio con una corroborante vittoria contro la Green Basket Palermo.
Gli ospiti hanno condotto a lungo nel punteggio, cedendo solamente quando i rosanero di casa hanno alzato i giri del motore in difesa, grazie soprattutto al contributo del giovanissimo Ballati, oltre a trovare più agevolmente il canestro dalla lunga distanza.
Crema parte un po’ imballata e Palermo, dopo 2’ a retine inviolate piazza cinque punti, subito rintuzzati da Wiltshire.  Palermo resta sempre avanti nel punteggio ma Crema non permette agli avversari di staccarsi. Masciarelli crea molti problemi con la propria atleticita’ e guida i contropiede dei siciliani, mentre la Logiman trova qualche imbarazzo nell’affrontare la zona di coach Verderosa.
Il primo quarto vede i siciliani avanti per 23 a 17. Crema mette per la prima volta la testa avanti con un parziale di 9 a 0 iniziato da Stepanovic e concluso da uno steal di Wiltshire.
Si lotta punto a punto ed il 40 pari dell’intervallo lungo fotografa idealmente il match.
Quaranta al passivo sono però troppi per il gusti di coach Baldiraghi e la Logiman del secondo tempo ne prende atto, anche se la frazione si apre con tre centri consecutivi di Markus e Palermo che arriva anche al più 6.
Mascherpa piazza un paio di triple importanti e tiene a contatto Crema, che dopo aver chiuso il terzo quarto sotto di tre (51 a 54) sorpassa nel quarto decisivo.
L’esterno ex Lecco e Pavia continua a bombardare dall’arco, imitato anche da Ballati che si fa notare pure per un bella palla rubata, così come Fazioli.
A pochi secondi dall’ultimo giro di lancette la Logiman trova il primo vantaggio in doppia cifra (70 a 60) ed il match sembra chiuso.
Non per il play ospite Costa che spinge ancora i suoi. L’imponderabile sembra materializzarsi con un fallo antisportivo comminato a Mascherpa, unito ad una palla persa sulla rimessa che consente a Palermo di arrivare a -2 e palla in mano.
Crema si salva e dalla lunetta chiude sul punteggio di 76 a 71, con grande sollievo del rinnovato PalaCremonesi.
Coach Baldiraghi a fine match: ”L’importante era trovare i due punti, ci tenevo tantissimo a riprendere il cammino a Crema con una vittoria. Bravi i ragazzi a far girare dalla nostra parte la partita con un gran lavoro difensivo nel secondo tempo. Non sono contento di come abbiamo difeso nei primi due quarti, eravamo spesso in ritardo e dovevamo concedere meno situazioni di tiri aperti. Nel secondo tempo si siamo sistemati, anche se nel finale ci siamo un po’ complicati la vita da soli.
La nota più positiva è che tutti hanno portato un mattoncino importante per questa vittoria, anche dopo due settimane difficili a causa di influenze ed infortuni. Ero timoroso perchè non avevamo buoni allenamenti alle spalle, i ragazzi sono stati bravi a fare la cosa giusta quando contava.”
Commenta
(Visited 33 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.