Pallacanestro Forlì, sconfitta con rammarico a Tortona

Gioca un grande secondo tempo, l’Unieuro e, dopo avere forzato Tortona all’overtime, cade solo nell’ultimo minuto di gara, al termine di una partita intensa e nella quale, nel complesso, si paga un secondo quarto povero offensivamente da 1 su 6 al tiro da 3.

Nel pomeriggio, arriva la notizia che Roderick potrà essere della partita dopo l’annullamento della squalifica. Si gioca con il sole che tramonta ed illumina il PalaOltrePo, e Dell’Agnello parte con Rodriguez, Roderick, Rush, Natali e Landi. Si comincia con un parziale di 0-5 biancorosso e con l’Unieuro che mantiene un vantaggio che si porterà dietro per tutti i primi 10 minuti: i biancorossi segnano tutti i punti (eccetto un libero di Landi) da dentro l’area e chiudono bene le maglie difensive forzando Tortona a palle perse e tiri complessi: alla prima sirena è 15-17.

Ad inizio secondo quarto l’Unieuro fatica a trovare la via del canestro e Tortona torna avanti. I canestri di Bolpin, Landi e Bruttini permettono di accorciare ed il primo tempo si chiude sul 37-24.

Ci si aspetta una reazione da grande squadra al rientro dagli spogliatoi? Ed è servita: nei primi 3 minuti arriva un parziale di 10-0 firmato da Bolpin e Rodriguez e da una difesa importante che porta i piemontesi a forzare ogni possesso. A metà periodo, Natali segna otto punti consecutivi e confeziona il sorpasso sul 40-42. Tortona pareggia con Sanders e nel finale torna avanti: alla terza sirena è 49-45.

Landi risponde a Cannon, ma due triple consecutive di Sanders ridanno alla Bertram il vantaggio a metà periodo (57-48). L’Unieuro però ha dimostrato nella partita di non mollare mai e con la sua difesa incarta i “leoni” ed in attacco infila un parziale di 8-0 per il – 3 (58-55). Tortona allunga con due liberi, e la tripla di Rodriguez apre l’ultimo minuto di gioco (60-58); i padroni di casa sbagliano in attacco, e un dubbio fallo in attacco fischiato a Landi genera le proteste biancorosse ed i successivi liberi di Sanders (1/2, 61-58). Arrivano gli ultimi 15’’: Rodriguez subisce fallo e va in lunetta dove fa 2/2 per il -1 (61-60), Mascolo sui liberi generati dal fallo fa 1 su 2 (62-60) e Landi, a 2’’ dalla sirena, impatta: 62 pari, si va all’overtime.

Landi continua da dove aveva lasciato, segnando cinque punti filati e guidando l’Unieuro al -2 (68-67). Mascolo con un parzialino personale, riporta i suoi a +5, ma è capitan Giachetti a caricarsi la squadra sulle spalle e segnare due liberi ed una tripla per il pareggio a 72. Negli ultimi minuti la Bertram trova il vantaggio che poi sarà decisivo: il finale è 80-76, si torna in campo domenica contro Torino.

Dell’Agnello a fine partita: “È stata una partita dura, e noi abbiamo pagato il nostro attendismo offensivo del secondo quarto, considerando che abbiamo fatto 1/12 da tre nel primo tempo. Nel secondo tempo e nel supplementare, siamo stati superlativi spremendo tutto quello che avevamo, con organizzazione determinazione e furore agonistico. Poi, proprio nel supplementare, loro hanno fatto 6/7 dal campo con tiri difficili e contrastati e questo ci ha punito oltremodo”. 

Bertram Tortona – Unieuro Forlì 80-76 (15-17; 37-24; 49-45; 62-62)

Bertram Tortona: Sackey NE, Cannon 12, Gazzotti 3, Ambrosin 5, D’Ercole 8, Fabi 14, Mascolo 16, Severini 6, Sanders 16, Morgillo NE. All: Ramondino.

Unieuro Forlì: Rush 5, Giachetti 10, Campori, Natali 8, Bolpin 8, Landi 23, Dilas NE, Rodriguez 16, Bruttini 2, Roderick 4. All: Dell’Agnello.

Arbitri: Radaelli, D’Amato, Nuara.

Commenta
(Visited 41 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.