Pallacanestro Varese, Vertemati: «Cremona squadra diversa da quella affrontata in Supercoppa»

Dopo la sconfitta casalinga di misura contro l’Olimpia Milano, ecco un altro derby lombardo per la Pallacanestro Varese che affronta al PalaRadi la Vanoli Cremona.

Ecco le parole di Adriano Vertemati in vista di Vanoli Basket Cremona-Pallacanestro Openjobmetis Varese:

«Anche questa settimana ci siamo allenati bene senza alcuna defezione. Le sensazioni della partita contro Milano sono state trasformate in maniera positiva dalla squadra e l’intensità degli allenamenti è stata buona. Ora non ci resta altro che finalizzare il lavoro. Domenica affrontiamo una Cremona diversa da quella che abbiamo già fronteggiato in Supercoppa perché avevano assenze determinanti. I punti in comune rispetto a quelle due partite sono la voglia di giocare in campo aperto e la capacità di correre in contropiede, sia grazie a giocatori abili a correre, come Pecchia, sia grazie a giocatori come Poeta e Spagnolo che hanno la capacità di lanciare i compagni senza palla. Cremona è una squadra che ama giocare ad alto ritmo e molto brava ad utilizzare il pick’n’roll; in attacco può contare sul talento di Harris che è un giocatore in grado di dare quell’imprevedibilità che rende la Vanoli una squadra estremamente pericolosa. Per riuscire ad avere la meglio dovremo limitare ad ogni costo i canestri subìti in contropiede e quelli subìti in situazioni di taglio. Inoltre dovremo limitarli a rimbalzo offensivo dove sono molto volitivi ed arginare i giocatori principali. La parte principale del lavoro, però, deve essere fatta nelle transizioni difensive e nell’attenzione dei posizionamenti difensivi».

Commenta
(Visited 25 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.