Sangio in emergenza è chiamata all'impresa contro Firenze: la nota

“Momento difficile per i ragazzi di coach Roncari che oltre ad una situazione complicata in classifica devono purtroppo anche fare i conti con il Covid e diverse positività. Seppur a ranghi ridotti e in una condizione non ottimale, saranno chiamati ad una impegno proibitivo contro una squadra solida, ben strutturata ed esperta, reduce da un’importante vittoria nell’ultimo turno contro Piombino. La All Food Enic Firenze allenata da coach Venucci potrà contare su un roster formato da giocatori navigati e dalle ottime qualità tecniche, bravi già nella gara d’andata a mettere alle corde i giovani blu arancio, che dopo un buon avvio crollarono alla distanza messi a dura prova dalla fisicità dei toscani.
Avversario temibilissimo per i Draghi che dovranno ritrovare confidenza con il campo ed essere pronti ad andare oltre i propri limiti, soprattutto quando le energie a lungo andare potrebbero venire meno. Serviranno determinazione e aggressività per fronteggiare la loro fisicità, da parte di tutti quelli che potranno scendere sul parquet, con grande concentrazione,  mettendo molta pressione su entrambi i lati del campo. Sentiamo che ne pensa il coach Davide Roncari.

In che modo state vivendo questa settimana?
Stiamo vivendo giorno per giorno, a ranghi molto ridotti. Sono settimane particolari, ma con chi abbiamo in palestra non stiamo abbassando il livello, stiamo continuando a spingere per non perdere ritmo.

Come state preparando la sfida contro Firenze?
Firenze sarà una partita importante, che affronteremo con lo spirito da impresa, sperando di recuperare qualcuno in extremis.

Che gara ti aspetti e cosa chiederai ai tuoi ragazzi?
Mi aspetto una gara dura, dove dovremo tirare fuori il cuore. Siamo in emergenza ma i draghi che scenderanno in campo venderanno cara la pelle.
Forza Sangio!”.

Fonte: ufficio stampa Sangiorgese Basket

Commenta
(Visited 77 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.