A Pesaro, Brindisi coglie l'8° vittoria di fila. Morea: "Tanti aspetti positivi", Repesa: "Siamo in forte calo"

Non si ferma la marcia dell’Happy Casa Brindisi. La formazione di coach Vitucci, anche ieri sera sostituito da Alberto Morea, ha travolto a domicilio la Vuelle Pesaro, sconfitta alla Vitrifrigo Arena per 62-86. I pugliesi, partiti subito forte (13-25 al 10′), hanno piazzato l’accelerata decisiva nel terzo periodo, chiuso con un rassicurante +19 (45-63), andando così a cogliere l’8° successo consecutivo, il 9° su 10 partite giocate nel girone di ritorno, toccando quota 38 punti, record societario. Sugli scudi Dereck Willis (24+11 rimbalzi) e Ousman Krubally (20+5 rimbalzi e 3 recuperi), mentre nei marchigiani l’unico in doppia cifra è stato Simone Zanotti (12+7 rimbalzi).

Così Alberto Morea nel post partita: “Guardando le statistiche finali abbiamo ottenuto ciò che volevamo, limitando le percentuali al tiro dei nostri avversari, letali quando prendono ritmo in attacco. Abbiamo concesso un po’ troppi rimbalzi offensivi, ma ci teniamo tutti gli aspetti positivi della serata. Siamo riusciti a suddividere bene minuti e responsabilità in campo nonostante il momento particolare che stiamo attraversando per via delle assenze. Importante il ritorno in campo di Harrison, speriamo che sia sulla via completa del recupero. Sappiamo bene che dobbiamo rimanere concentrati partita dopo partita, domenica si ritorna subito in campo“.

Queste, invece, le parole di coach Jasmin Repesa: “Faccio i complimenti a Brindisi che sta giocando un basket di altissimo livello ed è arrivata qui con tanta fiducia dopo la vittoria ottenuta domenica contro Milano. Stasera ci hanno dato una grande lezione in termini di energia e intensità, non siamo riusciti a fare quello che volevamo. In questa seconda parte di stagione stiamo vivendo un grande calo, anche oggi qualcuno non ha risposto come mi aspettavo in termini di energia. Per me vincere o perdere non può essere la stessa cosa, in queste situazioni divento un ‘animale’ pericoloso. Torniamo in palestra per dare subito una risposta, chi non lo fa non merita di far parte di questa storica società“.

Dichiarazioni a cura, rispettivamente, di Ufficio Stampa New Basket Brindisi ed Ufficio Stampa Carpegna Prosciutto Basket Pesaro.

Commenta
(Visited 22 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.