Olimpia Milano, Messina: "Sassari una delle più forti. Attenzione ai tiratori e a Bilan"

L’Olimpia si rimette subito in viaggio per il secondo appuntamento di campionato della settimana, stasera (alle 20.45, diretta su Rai Sport 1 ed Eurosport Player), a Sassari contro la Dinamo, reduce dalla sconfitta in volata a Treviso. E’ una partita in cui ambedue le squadre giocheranno anche per il posizionamento nella griglia dei playoff. Sassari è quinta per numero di vittorie, 14, ma ha giocato due partite in meno di Venezia, che la precede in classifica, tre in meno di Bologna e due in meno dell’Olimpia, quindi la situazione di classifica resta abbastanza confusa. L’Olimpia ha vinto la partita di andata 102-86.

COACH ETTORE MESSINA – “Sassari è una delle squadre più forti del campionato, noi non attraversiamo un buon momento e questo rende la partita più complessa di quanto lo sarebbe stata comunque. Dovremo fare grande attenzione ai loro tiratori e difendere forte dentro l’area contro quello che è uno dei migliori pivot del campionato se non il migliore, Miro Bilan. E’ banale sottolinearlo, ma ovviamente è una partita difficile”.

GLI ARBITRI –Carmelo Lo Guzzo, Alessandro Vicino, Giulio Pepponi.

NOTES – Gigi Datome con il 55.2% è primo nel tiro da tre. Con il 53.5%, Sergio Rodriguez è secondo assoluto ed è anche sesto nella classifica degli assist con 5.4 di media. Michael Roll, indisponibile, è sesto nel tiro da tre con il 48.2% e secondo nel plus/minus medio con +8.9. L’Olimpia è prima nel tiro da tre con il 43.2%. Kyle Hines è primo nel plus/minus con +10.8. Shavon Shields è quarto nel plus/minus medio con +8.0 per partita. Andrea Cinciarini ha raggiunto nella gara contro Varese quota 3.000 punti segnati in carriera. Cinciarini ha anche distribuito 471 assist in maglia Olimpia, secondo di sempre dopo Mike D’Antoni (1138) e davanti ad Alessandro Gentile (470). Vlado Micov ha segnato 1992 punti nel campionato italiano con 190 presenze in campo. Attualmente, si trova a otto punti di distanza dai 2000 in carriera.

LA DINAMO SASSARI – Sassari ha l’attacco più esplosivo della Serie A, con 90.2 punti a partita, il miglior valore della Serie A, e il 40.3% da tre. In questo, la Dinamo è seconda solo all’Olimpia. Il playmaker Marco Spissu (12.8 punti, 6.1 assist di media, il 93.2% dalla lunetta), il play-guardia Stefano Gentile (9.5 per gara, 39.1% da tre) e il centro croato Miro Bilan (17.5 punti, 8.4 rimbalzi, 63.4% da due), al secondo anno a Sassari, sono lo zoccolo storico della squadra. In quintetto da ala va Jason Burnell (12.9 punti, 6.6 rimbalzi a partita) e da ala forte il tiratore lituano Eimantas Bendzius (17.0 punti per gara, 49.1% da tre su 6.1 tentativi a partita). La rotazione è completata dall’estone ma di formazione italiana Kaspar Treier, le guardie Filip Kruslin (42.0% da tre), il playmaker Toni Katic e l’americano Ethan Happ (9.6 punti, 6.0 rimbalzi), arrivato dalla Fortitudo Bologna per sostituire Justin Tillman.

I PRECEDENTI VS. SASSARI – Sono 48 i precedenti tra queste due squadre ma comprendendo la Coppa Italia e la Supercoppa. Il bilancio è 30-18 a favore dell’Olimpia. Contando solo il campionato il totale è fatto di 40 gare e il bilancio è 25-15 a favore dell’Olimpia. L’Olimpia è 13-5 a Sassari contando i playoffs mentre è 12-10 sul proprio campo. Le due squadre si sono incontrate nei quarti di finale dei playoff del 2011, coach dell’Olimpia era Dan Peterson: Sassari vinse gara 1 al Forum, ma poi l’Olimpia spazzò via le restanti tre partite imponendosi due volte in Sardegna. Nel 2013/14, nella semifinale dei playoff, vinta 4-2, l’Olimpia ha vinto le tre gare in trasferta e solo una volta in casa. Sempre in semifinale, nel 2015, Sassari vinse 4-3 conquistando gara 7 al Mediolanum Forum dopo un tempo supplementare. Infine, nel 2019, Sassari vinse 3-0 la semifinale scudetto contro l’Olimpia. In tutto fanno quattro serie di playoff, con due vittorie per parte, 10-10 nelle singole gare. Milano e Sassari si sono incontrate anche nella finale di Supercoppa 2014 in Sardegna vinta dalla Dinamo; nella finale di Coppa Italia 2015 a Desio sempre vinta dalla Dinamo e nella finale di Coppa Italia del 2017 a Rimini vinta invece dall’Olimpia (Ricky Hickman MVP). Quest’anno, l’Olimpia ha vinto 102-86 con 24 punti di Gigi Datome e 22 di Michael Roll.

LA SASSARI CONNECTION –Stefano Gentile ha giocato un anno a Milano, stagione 2007/08. Jeff Brooks a Sassari ha trascorso un solo anno, nella stagione 2014/15, vincendo però Supercoppa, Coppa Italia e campionato, e da tre anni è a Milano. A Sassari, Brooks ha giocato 39 partite di campionato segnando 352 punti. Nella Dinamo ci sarebbe anche il prodotto delle giovanili dell’Olimpia, Giacomo Devecchi, ma è infortunato e quindi non sarà presente.

Comunicato e dichiarazioni a cura di Ufficio Stampa Olimpia Milano.

Commenta
(Visited 55 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.