Settimo sigillo: i Lions Bisceglie regolano Formia e restano in vetta alla classifica

Un’altra vittoria, la settima consecutiva. I Lions Bisceglie hanno espugnato il parquet del PalaVirtus di Fondi, domicilio del fanalino di coda Formia, con un perentorio +34 frutto dell’accelerazione poderosa nella seconda metà di una partita tenuta aperta con grande tenacia dai padroni di casa a dispetto della precaria situazione di classifica. I nerazzurri continuano a guidare il girone D di Serie B Old Wild West a punteggio pieno.

Coach Luciano Nunzi ha dovuto rinunciare a Marcelo Dip, non al meglio e rimasto precauzionalmente a Bisceglie. Spazio perciò a Gianluca Tibs in quintetto nello spot di centro. L’ottimo approccio della compagine laziale ha un po’ sorpreso i battistrada: percentuali piuttosto elevate al tiro e una buona dose di sfacciataggine hanno spinto Formia sul +7 (10-3), quindi a un vantaggio in doppia cifra (18-8), complice il 3/17 dal campo del collettivo biscegliese nel primo periodo. I Lions hanno mantenuto i nervi saldi e alzato i giri in difesa, ricucendo rapidamente il passivo e portandosi in vantaggio grazie a una tripla di Gabriel Dron (24-25 al 14’).

Gli avversari sono riusciti a reggere l’urto fino all’intervallo lungo, andando al riposo sotto di appena cinque lunghezze ma al rientro dagli spogliatoi Vavoli e compagni hanno accelerato: subito +10 (31-41), quindi la progressione irresistibile dettata da un incedere molto confortante dell’intensità difensiva (solo 15 punti subiti in 20 punti). Toccato il +21 sul finire del terzo periodo, il tecnico nerazzurro ha potuto ruotare tutti gli effettivi, concedendo 10 minuti ad Alessandro Mastrodonato e 3 minuti a Ferdinando Provaroni, che con i loro canestri hanno fissato il risultato. Un’affermazione importante e tutt’altro che scontata, come dimostrato dalle difficoltà incontrate nei primi due quarti. Grande gioia per i sostenitori nerazzurri al seguito della squadra. Il “mantra” dei Lions rimane immutato: piedi per terra e massima umiltà.

 

FORMIA-LIONS BISCEGLIE 44-78

Formia: Lurini 14, Farina 14, Di Dio 4, Scianaro 2, Dosic 2, Schivo 7, Valente 1, Marino, Fontanella, Tartaglione. All.: Di Rocco.
Lions Bisceglie:
Dron 15, Fontana 6, Dri 11, Enihe 8, Tibs 6, Vavoli 12, Giannini 9, Giunta 6, Provaroni 3, Mastrodonato 2. All.: Nunzi.

Arbitri: Bergami di San Pietro in Casale (Bologna), Bettini di Faenza (Ravenna).
Parziali: 18-13; 29-34; 37-56.

Note: nessun uscito per cinque falli. Tiri da due: Formia 7/34, Lions Bisceglie 24/46. Tiri da tre: Formia 5/23, Lions Bisceglie 6/22. Tiri liberi: Formia 15/21, Lions Bisceglie 12/15. Rimbalzi: Formia 36 (Scianaro 7), Lions Bisceglie 50 (Vavoli 13). Assist: Formia 7 (Scianaro, Di Dio 3), Lions Bisceglie 11 (Fontana, Dron 3).

Commenta
(Visited 27 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.