Basket Torino, Avino ai tifosi: "Obiettivi ambiziosi, ma con voi al nostro fianco ci sentiamo più forti"

Mancano ormai pochi giorni al via del campionato di Serie A2, molto atteso da tifosi ed addetti ai lavori, soprattutto dopo le tribolazioni di una pandemia dalla quale ancora non siamo usciti completamente, nonostante i grandi progressi della campagna vaccinale. Tra le squadre sulle quali maggiormente sono puntati i riflettori c’è la Reale Mutua Basket Torino.

La compagine piemontese, dopo il debutto di domenica sul parquet dell’Argibertocchi Orzinuovi, giocherà per la prima volta dinanzi al pubblico amico del Pala Gianni Asti il prossimo 10 ottobre, contro l’Urania Milano.

In vista dello start del campionato, il presidente del Basket Torino, David Avino, ha scritto una lettera aperta ai tifosi gialloblu, che riportiamo di seguito.

“Cari amici di Basket Torino,

Da quando ho deciso di riportare la proprietà della squadra sul territorio, la dirigenza ed io abbiamo lavorato sodo per essere pronti ai primi appuntamenti sportivi. Ci siamo adoperati per creare una società che potesse, in pochissimo tempo, funzionare ed organizzarsi come una macchina da competizione.

Non è tutto ancora perfetto, ma tanto è stato fatto e altri dettagli verranno curati nelle prossime settimane.

Siamo riusciti a formare una prima squadra di cui sono estremamente felice, un gruppo di professionisti affiatati, ma soprattutto di amici che si divertono nello stare assieme.

Abbiamo creato un nuovo settore giovanile da zero, vari gruppi di ragazzi, principalmente dell’area di Torino, che parteciperanno ai maggiori campionati giovanili nazionali.

Ma adesso abbiamo bisogno di voi! Il mio sogno, quello dello staff e dei giocatori è di rivedervi tutti al Pala Gianni Asti.

Abbiamo bisogno di tornare alla normalità dopo mesi vissuti segregati. Vogliamo sentirvi riscaldare il palazzetto con il vostro immancabile calore tifando per la nostra Torino e condividendo la passione con i giocatori.

Gli obiettivi che ci siamo prefissati sono ambiziosi, ma con voi, al nostro fianco, ci sentiamo ancora più forti.

Vi attendiamo con le famiglie a partire dal 10 ottobre per tornare a rivivere assieme le emozioni del basket.

Fateci sentire la vostra passione, solo con voi possiamo fare cose grandi.

Forza Torino”!

David Avino

 

Il Torino Basket è inserito nel Girone Verde, composto, oltre alle già nominate Orzinuovi ed Urania Milano, anche da Pallacanestro Trapani, Apu Udine, Bakery Piacenza, Pallacanestro Biella, OriOra Pistoia (fresca di vittoria in Supercoppa), Blu Basket Treviglio, JB Monferrato, Orlandina Basket, Pallacanestro Cantù, Stings Mantova ed Assigeco Piacenza. Nell’altro Girone, quello Rosso, avremo invece Cestistica San Severo, Eurobasket Roma, Latina Basket, Scafati Basket, Chieti Basket, Pallacanestro Nardò, OraSì Ravenna, Janus Basket Fabriano, Stella Azzurra Roma, Scaligera Verona, Kleb Basket Ferrara, Benedetto XIV Cento, San Giobbe Chiusi e Pallacanestro Forlì.

Online Casino HEX, la guida n° 1 al gioco online in Italia. Giochi online per guadagnare soldi veri!

La squadra del presidente Avino, proprietario della Argotec, azienda di ingegneria aerospaziale italiana, punta ad essere tra le grandi protagoniste del campionato, forte di acquisti del livello di Niccolò De Vico, Aristide Landi, Devon Scott e, last but not least, Trey Davis. Coach Edoardo Casalone, com’è giusto che sia, predica calma. Ma è indubbio che i suoi, un roster di buon livello e frutto di un progetto sicuramente ancora giovane ma certamente di prospettiva, abbiano tutto per fare bene.

Commenta
(Visited 47 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.