Nutribullet Treviso-Vanoli Cremona: il focus sulla sfida dell'8° turno di Serie A

Al termine della  scorsa stagione regolare 2020-2021 Treviso si è piazzata al  sesto posto della graduatoria , partecipando ai play-off scudetto. Si è evidenziata un’importante realtà tra le compagini cosiddette “di seconda fascia”. E’ stato ottimo il lavoro svolto da coach Max Menetti in fatto di amalgama e sul piano tecnico. Ad agosto in vista della nuova annata, lo stesso Menetti,  ha dichiarato che l’obiettivo del suo team è quello di fare ancora meglio. Attualmente, dopo sette  giornate,  la Nutribullet , avversaria domenica prossima al PalaVerde della Vanoli Cremona (inizio ore 19.30),  è al  quinto posto con due punti in più  dei lombardi . Si   tratta di una compagine tosta e determinata. Punti di forza gli ex biancoblu Henry Sims ed  Akele,  Russel, gli italiani Bortolami,  capitan Imbrò,  Casarin. Rendimento a  corrente alternata per Dimsa, Sokolowski, Jones e Chillo.  Cremona-Treviso si tratta di una sfida dal sapore antico e glorioso ed al tempo stesso avvincente,  in cui entrambe le contendenti hanno le medesime chanches di arrivare al successo. I veneti, davanti al pubblico amico, oseranno certamente di più, anche perché vogliono  riscattare la sconfitta di Bologna contro la Fortitudo. Dal canto suo, il sodalizio di coach Galbiati, consapevole dell’importanza del match, intende continuare a dimostrare quanto di buono evidenziato contro la capolista Armani Milano. In particolare i due americani Miller ed Harris che, finalmente, sembrano essersi sbloccati dando  contributo punti alla squadra. Entrambi cercheranno d’ora innanzi, di aumentare la medie personali di realizzazione. Ricordiamo che la  Nutribullet sta ottimamente comportandosi in Champions League dove è al comando del girone  e può puntare sicuramente al passaggio del turno.
Marco Ravara
Commenta
(Visited 20 times, 1 visits today)

About The Author